Venerdì 13 settembre – UNA COSTELLAZIONE SOPRA DI NOI: IL CIGNO

7 Settembre 2013 / Commenti disabilitati su Venerdì 13 settembre – UNA COSTELLAZIONE SOPRA DI NOI: IL CIGNO

Astro News News Uai News

(ECCEZIONALMENTE non il primo venerdì del mese, ma il secondo) collegatevi con Internet. Con il telescopio remoto UAI andremo a esplorare la costellazione del Cigno. La serata fa parte del Calendario UAI 2013

Venerdì 13 settembre (ECCEZIONALMENTE non il primo venerdì del mese, ma il secondo)  collegatevi con Internet , e potrete collegarvi al telescopio remoto UAI – #2 Skylive (http://telescopioremoto.uai.it) per un fantastico viaggio in diretta, nello spazio e nel tempo. Andremo a esplorare la Costellazione del Cigno. Dalle 21:30 alle 22:30., con la voce del Vicepresidente UAI, Giorgio Bianciardi.

 
Iniziando dalla mitologia della costellazione, per poi partire  dalle stelle a noi piu’ vicine, a poche decine di anni luce dalla Terra, e quindi proiettarsi attraverso la Galassia a scoprire panorami di stelle giganti, di stelle doppie, di  ammassi stellari, per poi giungere alle lontanissime galassie della costellazione.
 
Le immagini che vedremo in diretta saranno commentate in audio, costruendo il viaggio attraverso gli oggetti deep-sky della costellazione.
 
Il collegamento è, come sempre su Skylive, gratuito. Collegatevi con la WEB TV di Skylive. L’unica WebTV degli astrofili per gli astrofili!  http://www.skylive.it/WebTV.aspx
 
Oppure chiedete la password gratuita (che varrà per sempre) sul sito www.skylive.it , sarete aggiornati di tutte le nostre iniziative, farete parti della comunità di Skylive (33 000 astrofili entusiasti). Potrete seguire con il programma Skylive Pro che potrete scaricare gratuitamente, oppure con il client web all’indirizzohttp://app.skylive.name/Client/) potrete seguire la serata.
                                                           
NEW: Troverete su you tube la registrazione della serata!
 

L’ammasso stellare aperto M39 nel Cigno. Telescopio remoto UAI

 
Ricordiamo come Skylive ospiti telescopi remoti in tutta Italia. Il collegamento e il download delle immagini è completamente gratuito per tutti gli astrofili che richiedano la password personale (www.skylive.it ).  Un piccolo abbonamento (15 euro/mese o 120 euro/anno), abilita l’utente al controllo completo, in piena autonomia e senza limite di orario, in modo condiviso, di tutti i telescopi. Forti sconti per il tempo riservato ai soci UAI e per i docenti delle Scuole.
 

Giorgio Bianciardi