Corso di Archeoastronomia e Astronomia Culturale a Roma

24 Marzo 2014 / Commenti disabilitati su Corso di Archeoastronomia e Astronomia Culturale a Roma

Astro News News Uai News

accademia delle stelle
 
 
Inizia il 3 aprile un variegatissimo corso dedicato agli intensi e gravidi rapporti tra Astronomia e Cultura, alla scoperta dei mille risvolti, spesso poco noti e talvolta impensabili, del rapporto tra uomo e stelle. Con il patrocinio dell’UAI.
 
A Vir
 L’Astronomia, “la più antica delle scienze”, ha plasmato la cultura umana fin dai suoi esordi, influenzandola e lasciando in essa innumerevoli tracce, talvolta nascoste. Cercarle significa intraprendere un avvincente e imprevedibile viaggio attorno alla storia della cultura dell’umanità.
 
Le tappe previste per questo viaggio sono molte, variegate e spesso sorprendenti, dalla cultura “alta” alla vita di tutti i giorni: dai capolavori dell’arte, con le citazioni astronomiche nella poesia, musica, pittura, architettura e letteratura, alle idee di matrice astronomica della filosofia e della religione; dall’archeoastronomia A Aege i monumenti antichi allineati con le stelle, all’astronomia che usiamo quotidianamente senza accorgercene.
 
La scoperta dell’astronomia intorno a noi ci illustrerà le parole e i modi di dire di origine astronomica e la simbologia del cielo e il suo uso in numismatica, araldica, nelle bandiere e anche nella pubblicità. Vedremo ancora innumerevoli altri punti di contatto tra l’astronomia e la cultura umana: dall’origine storica delle costellazioni al loro significato mitologico, dalla tradizione astrologica alla matrice astronomica di alcuni miti, fiabe e religioni antiche, fino alla storia e al significato dei numeri magici e dei numeri sacri mutuati dal cielo: 7, 12, 72, 108, ecc… 
 
Poichè è impossibile risalire all’importanza che l’astronomia ha avuto nei tempi più antichi senza sapere cosa si può scoprire del cielo tramite la semplice osservazione ad occhio nudo, la nostra A latriindagine comprenderà una serata sotto le stelle per comprendere meglio, con una guida esperta, la natura del cielo (e anche per osservare qualche pianeta al telescopio…). 
 
Tra gli argomenti necessari a mettere nella giusta prospettiva il ruolo che l’astronomia ha avuto sull’evoluzione culturale dell’umanità, anche: guida agli innumerevoli fenomeni osservabili ad occhio nudo. Le (sorprendenti) conoscenze astronomiche nell’antichità. Perchè il 13 porta male? e perchè febbraio ha 28 giorni (ma ogni tanto 29)? Orientamento e determinazione dell’ora guardando il cielo [gnomonica e navigazione astronomica]. La fama e il successo dell’astronomia attraverso i secoli. La new age e A pirla precessione degli equinozi. Le interpretazioni sbagliate degli antichi, gli errori di Galileo (e di altri scienziati e filosofi famosi), i falsi miti attuali e le nozioni errate che ancora vengono diffuse dai divulgatori…
 
Non mancherà, tra i 10 appuntamenti, una visita ad alcuni monumenti archeoastronomici di Roma.
 
Il viaggio alla scoperta dell’astronomia intorno a noi è ideale per A Flammpersone con interessi culturali, insegnanti e studenti, appassionati di astronomia, chi desidera approfondire la storia e il significato nascosto della mitologia antica, le conoscenze delle civiltà sepolte, come pure aspetti poco noti della società contemporanea e della storia della scienza.
 
Partiamo giovedì 3 aprile con una conferenza introduttiva gratuita e aperta a tutti.
 
Il corso ha ricevuto il patrocinio dell’UAI e si svolgerà in una sala conferenze all’EUR, davanti alla fermata metro B Laurentina (Parrocchia San Gregorio Barbarigo), tutti i giovedì alle ore 20:45.
 

Per informazioni e contatti: 3774179904, eventi@accademiadellestelle.org