Asteroide 1998 QE2 in arrivo!

24 Maggio 2013 / Commenti disabilitati su Asteroide 1998 QE2 in arrivo!

Astro News News Uai News

31 maggio 2013 – Asteroide 1998 QE2 in arrivo!

Venerdì 31 maggio un asteroide, denominato 1998 QE2, passerà velocissimo a poco meno di 6 milioni di chilometri, circa 15 volte la distanza della Luna.

I telescopi di Skylive e il telescopio remoto UAI saranno pronti a seguire l’evento, e a trasmetterlo sulla WEB TV di Skylive,  il 31 maggio dalle ore 22 00.  In caso di cielo perturbato in tutta la penisola ci riproveremo nei giorni successivi. Un nostro esperto UAI  commenterà l’evento. NON MANCATE!

 
L’asteroide è stato individuato nell’agosto 1998, dal MIT Massachusetts Institute of Technology.
L’asteroide 1998 QE2 , lungo circa 2,7 km, non rappresenta ovviamente un pericolo per noi.
 
Il massimo avvicinamento si verificherà il 31 maggio alle 23:00 circa ora italiana (dati provvisori). Attraverserà dal 31 maggio al 5 giugno, la migliore finestra osservativa, Libra e Ofiuco, brillando di magnitudine 10.5 – 11.0, e al massimo avvicinamento si sposterà di circa 20 primi (2/3 la Luna piena) all’ora.
Nei prossimi giorni verranno calcolate le effemeridi precise che consentiranno di osservarlo anche con telescopi amatoriali, e che saranno comunicate via via. 

Aggiornamenti nel Cielo di maggio 2013 alla voce Asteroidi

 
L’asteroide, pur avendo una massa di molte tonnellate non sarà visibile ad occhio nudo perché è ricoperto da una sostanza scura, forse il residuo di un precedente passaggio ravvicinato intorno al Sole; tuttavia sarà sufficiente un telescopio da 70/80mm di diametro per osservarlo.
Il massimo avvicinamento sarà propiziato dalla Luna in fase calante, che sorgerà due ore e mezza dopo, e non disturberà l’osservazione di questo debole oggetto.
 
 
Sull’argomento, la NASA ha rivelato pochi giorni fa che il nostro satellite, la Luna, dal 2005 al 2013, ha subito la caduta di 300 meteoriti. L’ultimo, il 17 marzo, ha prodotto, oltre ad una serie di lampi rossi, un cratere di oltre 20 metri sul suolo lunare.