Ecco la squadra che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia

12 Maggio 2022 / Commenti disabilitati su Ecco la squadra che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia

Vi segnaliamo

Gli studenti Riccardo Brunetta (liceo scientifico statale “Leopardi – Majorana”, Pordenone), Andrea Cusimano (liceo scientifico statale “T. Levi Civita”, Roma), Raffaello Pio Marino (liceo classico statale “T. Campanella”, Reggio Calabria), Matteo Tivan (liceo scientifico statale “S. Pellico – G. Peano”, Cuneo) e Alessandra Mandaglio (liceo scientifico statale “Leonardo da Vinci”, Reggio Calabria) sono i componenti della squadra che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia. Dopo aver superato le Olimpiadi italiane di astronomia, terminate il 5 maggio 2022, sono pronti per una nuova sfida che li porterà a confrontarsi con gli studenti di scuole superiori di numerosi paesi del mondo.

Tutti gli anni dalla lista dei vincitori delle Olimpiadi Italiane di Astronomia viene selezionata la rosa degli studenti partecipanti alla competizione internazionale. Quest’anno si è svolta – in presenza – la 20ª edizione delle Olimpiadi Italiane di Astronomia, con due finali: a Perugia, dal 26 al 28 aprile, e a Reggio Calabria, dal 3 al 5 maggio, per ridurre gli assembramenti. A organizzare questa competizione nazionale di Astronomia, il Ministero dell’Istruzione – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici, la Valutazione e l’internazionalizzazione del Sistema Nazionale di Istruzione, e la Società Astronomica Italiana (SAIt), con la collaborazione dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).

Anche quest’anno gli studenti hanno dovuto affrontare una lunga selezione, risolvere problemi di astronomia, astrofisica, cosmologia e fisica moderna, e prove pratiche sull’analisi di dati astronomici, per guadagnare l’ambito titolo di vincitore nazionale. Ad arricchire il programma delle Olimpiadi italiane di Astronomia, seminari a cura di ricercatori, intermezzi musicali, saluti istituzionali e un messaggio speciale ai finalisti di Perugia da parte dell’astronauta Luca Parmitano dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA): “Ai ragazzi e alle ragazze arrivati a Perugia da tutta Italia – ha detto – vorrei fare i miei complimenti per aver superato brillantemente le sfide incontrate fino ad ora”. L’astronauta ha poi ringraziato gli studenti per la loro curiosità e per il loro impegno e gli insegnanti che li seguono nel loro percorso di formazione. “Vi auguro un forte in bocca al lupo e buon divertimento. Mi raccomando, non smettete mai di coltivare il desiderio di spingervi sempre un po’ più in là” (fonte del video: https://www.facebook.com/olimpiadiitalianediastronomia).

La squadra che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi internazionali di astronomia. Da sinistra: Raffaello Pio Marino, Riccardo Brunetta, Andrea Cusimano, Alessandra Mandaglio e Matteo Tivan, con il rettore dell’Università di Perugia Maurizio Oliviero (crediti foto: INAF, Olimpiadi Italiane di Astronomia)

Un messaggio che ha portato fortuna ai vincitori e ai cinque studenti delle scuole superiori selezionati per partecipare alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia. In questa nuova importante gara, Riccardo Brunetta, Andrea Cusimano, Raffaello Pio Marino, Matteo Tivan e Alessandra Mandaglio porteranno, come hanno dichiarato in un video pubblicato sulla pagina facebook delle Olimpiadi italiane di astronomia (https://www.facebook.com/olimpiadiitalianediastronomia): “penna, calcolatrice scientifica, tutto l’occorrente per lo svolgimento delle prove teoriche e pratiche, ma soprattutto l’orgoglio di rappresentare l’Italia in una competizione a livello internazionale e ovviamente la grande passione per l’astronomia”.

⇒Per maggiori informazioni: https://www.media.inaf.it/2022/05/05/olimpiadi-astronomia-2022/

Crediti foto: INAF e Olimpiadi Italiane di Astronomia