Il Gruppo giovani dell’UAI lancia un concorso fotografico

3 Dicembre 2020 / Commenti disabilitati su Il Gruppo giovani dell’UAI lancia un concorso fotografico

UAI-Divulgazione

Presentazione del gruppo a cura di Alberto Andreis – Fiduciario regionale Nord-Ovest dell’UAI

Un’idea….. INNOVATIVA!

Chi è alle prese con la gestione di un’Associazione sa bene che una delle preoccupazioni più grandi (per tutte quelle che puntano a essere più longeve) è quella di trovare un ricambio generazionale. Come se non bastasse, va aggiunta la continua ricerca di nuove idee per stimolare le attività, per evitare il rischio di incappare in routine deleterie. Risorse di tempo ed energia non indifferenti che spesso portano a limitare il potenziale dei gruppi.

Nasce da qui l’idea di organizzare una “stanza” dedicata agli astrofili in erba, che desiderano fare le prime esperienze, senza sentirsi sotto esame da chi ha già accumulato qualche anno di esperienza in più.

Nel 2014 il nostro gruppo “Astrofili Bisalta” che ha sede a Chiusa Pesio in provincia di Cuneo decide di investire sul potenziale dei ragazzi che approdano timidamente nella nostra sede accompagnati dai loro genitori, attrezzando di tutto punto uno spazio dedicato a loro. In breve tempo, il passaparola ha il suo effetto positivo e ci troviamo a dover comprare materiali per costruire un sistema solare sensoriale da utilizzare durante le sessioni di Astronomia inclusiva. I nostri ragazzi, muniti di bombolette spray, recuperi di materassi, creta e tanta inventiva, realizzano con le loro mani uno strumento unico e insostituibile! I più “smanettoni” lavorano sulla realizzazione di filmati e presentazioni innovative che coinvolgono appassionati e non.

In questa “stanza” prende vita una crescente voglia di condivisione, oltre alla consapevolezza delle lacune dovute alla poca esperienza. Come d’incanto, l’interazione con gli astrofili dai “capelli bianchi” diventa utile e costruttiva…quasi indispensabile!

Oggi il gruppo è consolidato e si appresta a iniziare una nuova avventura “nazionale” sfruttando la competenza e la conoscenza offerta dall’Unione Astrofili Italiani che si rende disponibile ad aiutarli nella ricerca e nel coinvolgimento di altri giovani desiderosi di collaborare all’interno della “nuova stanza” creata appositamente per loro.

Siamo sicuri che tutto questo porterà nuova linfa e renderà possibile un ricambio generazionale: passeremo le consegne a tanti astrofili pieni di entusiasmo e competenze.

In bocca al lupo ragazzi!

Alberto Andreis

 

CONCORSO FOTOGRAFICO

Il gruppo giovani dell’UAI – formato da Clara Odetti, Amir, Matteo Tivan, Samuele Martino e Ilaria Calzia – lancia il contest fotografico invernale.

Panoramica

Proponiamo ai nostri lettori, in particolare ai più giovani, un concorso fotografico intitolato “Contest Fotografico Invernale”: uno spazio per condividere la propria visione del cielo notturno.

Specifiche

Ragazzi, vi invitiamo a scattare una fotografia che rappresenti per voi il cielo invernale, potete usare qualsiasi strumento fotografico (es. smartphone, fotocamera, ecc). Spazio alla passione e alla creatività!

Termine e richieste

Il 6 gennaio 2021 è l’ultimo giorno per inviare le fotografie via mail.

Il 30 gennaio 2021 è l’ultimo giorno per le votazioni sul sito Internet dell’UAI, https://www.uai.it/sito/

Il file deve avere estensione .jpeg (.jpg).

Il file deve essere mandato via mail all’indirizzo  gruppogiovani@uai.it, specificando:

            -nome e cognome dell’autore;

            -luogo di residenza e luogo di scatto;

            -strumentazione utilizzata;

            -data di nascita.

Nota bene: non è consentito elaborare con strumenti di post produzione le proprie foto.

Giuria

I giudici del contest sono i ragazzi del Gruppo Giovani UAI.

Votazione e Premiazione

Ogni foto ricevuta all’indirizzo email sopra riportato sarà visibile all’interno del sito UAI, dove si avrà la possibilità di esprimere una sola preferenza per le foto pubblicate. Le tre foto più votate saranno pubblicate sul sito e sul profilo Instagram UAI.

 

Foto in evidenza di Ilaria Calzia “Primi raggi”