26 settembre 2020 : International Observe the Moon Night (InOMN)

8 Settembre 2020 / Commenti disabilitati su 26 settembre 2020 : International Observe the Moon Night (InOMN)

UAI-Divulgazione

Ogni anno nei mesi di settembre od ottobre, in una data selezionata quando la Luna è intorno al primo quarto, si ripete un appuntamento da non perdere: la International Observe the Moon Night (InOMN) – una notte speciale per osservare da tutto il mondo il nostro satellite naturale. Nell’edizione italiana, ribattezzata “La notte della Luna”, la UAI – Unione Astrofili Italiani – propone un Moonwatch party nazionale, invitando le associazioni astrofili attive sul territorio ad organizzare eventi pubblici dedicati ai vari aspetti dell’osservazione e dell’esplorazione della Luna.

Il primo quarto lunare è una fase ideale per l’osservazione. Una Luna prossima al Primo Quarto offre eccellenti opportunità di osservazione lungo il terminatore (la linea di separazione tra notte e giorno), dove le ombre migliorano il paesaggio craterizzato della superficie selenica.

La InOMN – https://moon.nasa.gov/observe-the-moon-night/ – è l’iniziativa mondiale dedicata alla scoperta e all’osservazione del nostro meraviglioso satellite naturale.

Tra i promotori della InOMN rientrano la NASA e altre importanti istituzioni scientifiche, tra le quali: l’Astronomical Society of the Pacific & the NASA Night Sky Network, EU-Universe Awareness, Lunar and Planetary Institute, NASA Lunar Science Institute.

Come ormai consuetudine, l’iniziativa internazionale sarà un’occasione per proporre osservazioni al telescopio dedicate alla Luna e per approfondire temi quali la genesi e le caratteristiche fisiche, le missioni spaziali passate e in programmazione, la mitologia, la poesia, la musica e le diverse espressioni artistiche ispirate al nostro satellite naturale.

Grazie al coinvolgimento delle Delegazioni territoriali della UAI, saranno allestite postazioni osservative lungo tutto il territorio nazionale. La Luna sarà l’oggetto più osservato della serata, ma non sarà certo l’unica protagonista dei programmi osservativi, grazie alle splendide opportunità offerte dalla volta celeste di questo mese di settembre, in particolare nell’ambito delle osservazioni planetarie, con il corteo di corpi celesti del sistema solare comprendente Giove, Saturno e Marte.

Sulla pagina dedicata all’evento – http://divulgazione.uai.it/index.php/Moonwatch – sono disponibili vari approfondimenti, mappe e notizie sull’iniziativa.

Tutte le informazioni dettagliate sul cielo di settembre si possono consultare al seguente link: http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Settembre_2020 .

Le Associazioni sono invitate a registrare i propri eventi sia sul sito mondiale – https://moon.nasa.gov/observe-the-moon-night/register/public-event/ – nel quale l’Italia ha sempre spiccato per l’elevato numero di adesioni – sia sulla home page del sito UAI, www.uai.it, nella sezione AstroIniziative, dove il pubblico può trovare informazioni per contattare gli astrofili più vicini alla propria residenza.

Le Associazioni e gli appassionati possono inviare report delle serate e immagini della Luna all’indirizzo mail divulgazione@uai.it: una selezione sarà pubblicata sul web a cura della Commissione Divulgazione UAI.