PLANit ricorda il progetto PlanItalia in occasione dell’Asteroid day

23 Giugno 2021 / Commenti disabilitati su PLANit ricorda il progetto PlanItalia in occasione dell’Asteroid day

Galassia Astrofili Vi segnaliamo

Mercoledì 30 giugno torna l’Asteroid day, l’iniziativa internazionale nata per sensibilizzare il pubblico riguardo ai rischi legati agli asteroidi, per condividere conoscenze e curiosità su questi corpi minori del Sistema Solare – spesso protagonisti di eventi affascinanti ma anche catastrofici – per comprendere come prevedere e scongiurare o mitigare il rischio di impatto asteroidale.

La data dell’iniziativa coincide con l’anniversario dell’impatto di Tunguska, che il 30 giugno 1908 abbatté molti milioni di alberi su un’area di 2.200 kmq di territorio siberiano. Se l’evento fosse accaduto in un’area popolata gli effetti sarebbero stati disastrosi.

Per questa occasione, l’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) – da sempre in prima linea nella promozione e diffusione della cultura scientifica – invita i planetari di tutta Italia a proporre, nella settimana del 30 giugno, eventi che raccontino al pubblico questi affascinanti corpi celesti, tra i più antichi del Sistema solare e ottimi alleati nello studio delle origini del nostro sistema planetario.

(credit by “StarLight, un planetario tra le… dita” – Perugia)

Sempre in occasione dell’Asteroid Day 2021, PLANit vuole ricordare il proprio progettoPlanItalia”. “Il progetto, nato nel 2015, consiste nell’immaginare un Sistema solare diffuso su tutto il territorio del nostro Paese, in cui ogni orbita planetaria incrocia centri di ricerca e divulgazione astronomica, quali planetari, università e osservatori: da Padova, dove è stato immaginato il Sole, fino a Catania attraversata dall’orbita di Nettuno – spiegano gli esperti di PLANit – In alcuni degli istituti che partecipano al progetto è collocato un pannello che rappresenta l’oggetto la cui orbita passa per quel luogo. Per esempio, al Planetario di Verona dell’Associazione Empiricamente si trova un pannello relativo a Marte e all’Osservatorio e Planetario del Righi di Genova uno dedicato a Saturno”.

La mappa e l’elenco delle strutture che hanno aderito al progetto PlanItalia sono disponibili al seguente link http://www.planetari.org/it/index.php?option=com_content&view=article&id=137&Itemid=508. Manca però un “testimone” per la Fascia principale degli asteroidi. Chi, alla giusta distanza da Padova, vuole candidarsi può scrivere a Simonetta Ercoli dell’Associazione “Starlight, un planetario tra le… dita all’indirizzo mail mirusi7678@gmail.com”, concludono.