Cucinare con il Sole, esce la guida dell’Associazione Astronomica del Rubicone

25 Novembre 2020 / Commenti disabilitati su Cucinare con il Sole, esce la guida dell’Associazione Astronomica del Rubicone

Galassia Astrofili

Siamo la prima generazione che comprende appieno il cambiamento climatico e l’ultima generazione che può fare qualcosa al riguardo. Parole forti del segretario generale dell’OMM (Organizzazione Meteorologica Mondiale) Petteri Taalas, messe in pratica dall’Associazione Astronomica del Rubicone (AAR), Delegazione territoriale dell’Unione Astrofili Italiani della provincia di Forlì – Cesena. Con la collaborazione dell’Ingegnere Matteo Muccioli (MUMA-Lab), l’Associazione – da sempre attenta e sensibile alle tematiche ambientali – ha pubblicato la guida “SolAAR Lab” sulla progettazione e uso dei forni solari a zero emissioni di CO2, disponibile per tutti i soci in formato cartaceo. Tra i coautori, Fabio Babini, Rosalba Beiletti, Matteo Magnani e Davide Milani.

Il manuale, ricco di ricette di appetitosi piatti, vuole avvicinare il pubblico in modo semplice e coinvolgente alla conoscenza di un sistema per la cottura di cibi completamente autosufficiente dal punto di vista energetico. “La costruzione di un mondo sostenibile passa attraverso le azioni green e concrete dei singoli – spiega il Presidente dell’AAR Matteo Montemaggi – Per questo motivo abbiamo pensato di divulgare a tutti le nostre conoscenze nell’ambito della cucina solare. Attraverso piccole e buone pratiche quotidiane possiamo incidere positivamente sullo stato di salute del nostro pianeta e contrastare il cambiamento climatico. L’idea di cuocere cibi usando energia sostenibile e di progettare forni solari nasce nel 2016, grazie alla collaborazione con l’Ing. Matteo Muccioli. Da allora abbiamo offerto al pubblico laboratori dedicati alla costruzione di forni solari nelle piazze e nei parchi dell’entroterra e della riviera romagnola e cotture pubbliche dimostrative”.

L’Associazione ha continuato a battersi per la difesa dell’ambiente anche durante il periodo di emergenza sanitaria da Covid 19, convertendo i propri eventi divulgativi in presenza in attività online. “Nonostante l’anno in corso sia tristemente noto per la vicenda riguardante una pandemia mondiale, l’AAR non si è fermata neanche in questa occasione e, per la prima volta nella sua storia, ha promosso tra numerosi webinar anche un primo laboratorio di autocostruzione di forni solari in diretta su YouTube (https://www.youtube.com/watch?v=h9UHMgW-A54) e dedicato parte dei propri corsi a una sezione intitolata “Ambiente ed Energia”, aggiunge Montemaggi.

I comportamenti virtuosi messi in campo dall’Associazione Astronomica del Rubicone e diffusi attraverso eventi pubblici, laboratori e webinar hanno spronato tantissime persone, soci e non, a raccogliere la sfida di cucinare cibi usando forni solari. Ma non solo. Dalle riflessioni e dagli studi sui forni solari è nato anche un lavoro di tesi magistrale di Ingegneria meccanica. In particolare, il neo Ingegnere Giacomo Cioppettini ha svolto un lavoro di ricerca sulle performance del Newton Solar Oven, un forno solare progettato dall’Ing. Matteo Muccioli.

SolAAR Lab è quindi un progetto a tutto tondo, articolato in eventi, laboratori, corsi, pubblicazioni, e che mira a diffondere la cultura della sostenibilità. Sempre nell’ottica di divulgare a quante più persone possibile le conoscenze sulla nostra Stella e sulla cucina solare è stato creato il gruppo facebook SolAAR Lab (https://www.facebook.com/groups/314578079232036) che, come spiega Montemaggi, “si occupa dello studio del Sole, della misura del tempo, di forni solari e cottura solare e di soluzioni sullo sfruttamento dell’energia del Sole. Tutti gli aspiranti “fornellisti” e tutti coloro che sono interessati ad approfondire queste tematiche sono invitati a seguirci su facebook. Insieme possiamo costruire un mondo migliore”.

⇒Associazione astronomica del Rubicone: https://www.astrofilirubicone.it/