Iscriversi alla UAI: una grande opportunità per gli appassionati di astronomia

20 Ottobre 2020 / Commenti disabilitati su Iscriversi alla UAI: una grande opportunità per gli appassionati di astronomia

Bacheca Sociale Vi segnaliamo

L’Unione Astrofili Italiani (UAI), l’associazione nazionale che riunisce gli appassionati di astronomia in Italia, lancia la nuova campagna iscrizioni e riserva a tutti gli iscritti tanti vantaggi – in primis opportunità di crescita culturale – e agevolazioni economiche per l’acquisto di beni e servizi di grande interesse per gli astrofili. L’iscrizione effettuata negli ultimi mesi del 2020 è valida fino al 31 dicembre 2021.

Vediamo i vantaggi di diventare socio dell’Unione Astrofili Italiani. Entrare a far parte dell’UAI significa poter coltivare la propria passione per l’astronomia e per l’osservazione del cielo in modo semplice, economico ed efficace. In primo luogo, tutti i soci UAI ricevono e consultano, in formato sia digitale che cartaceo, la prestigiosa rivista dell’UAI “Astronomia” che raccoglie i contributi originali di carattere osservativo, scientifico, divulgativo e didattico degli astrofili italiani. A partire dal 2021, la storica rivista sarà rinnovata e ampliata per meglio coprire tutto lo spettro delle attività astrofile e dell’associazionismo. In particolare, includerà più rubriche di cultura scientifica, articoli sulle “esperienze e buone pratiche” relative a ciascun settore di attività dell’UAI (didattica, divulgazione, ricerca, inquinamento luminoso, tecnica) e una sezione scientifica che si integrerà con il portale web della UAI. L’Almanacco UAI continuerà invece a essere disponibile in formato digitale oppure, per chi lo desidera, in formato cartaceo “on-demand”.

I soci UAI possono, inoltre, partecipare – a scopo di approfondimento e crescita culturale – a tante attività ed eventi organizzati sul territorio nazionale dall’UAI: ai numerosi convegni tematici dedicati ai vari ambiti della ricerca astronomica, al Congresso nazionale UAI: il più importante appuntamento per gli appassionati di astronomia in Italia e ai percorsi formativi riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Ma i vantaggi non finiscono qui. Ai soci UAI è consentito anche di utilizzare gratuitamente per 6 mesi il telescopio remoto UAI Astra 2 (offerta valida all’atto della prima iscrizione alla UAI), in piena autonomia e in modo condiviso per ottenere e scaricare le immagini digitali degli oggetti celesti. Il telescopio remoto UAI, attivo in tutte le notti di cielo sereno, è collocato a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia, ma grazie a internet non ci sono limiti geografici e chiunque, da qualsiasi parte d’Italia, può controllare in remoto il telescopio. Al termine del periodo di uso gratuito di 6 mesi, i soci UAI possono ottenere a prezzi scontati l’iscrizione ad ASTRA, che abilita l’utente al controllo completo, in piena autonomia e senza limite di orario, in modo condiviso, di tutti e tre i telescopi “Astra” disseminati lungo la nostra penisola. Una grande opportunità per chi desidera osservare, fotografare e studiare il cielo.

L’UAI, nell’ottica di aumentare i propri soci “attivi” e di favorire la citizen science, offre ai propri soci anche la possibilità di collaborare con le numerose “Sezioni nazionali”, impegnate nei vari settori di attività dell’UAI, che vanno dalla didattica e divulgazione delle scienze astronomiche allo sviluppo di tecniche e strumenti per gli astrofili, dalla ricerca amatoriale al monitoraggio e contrasto dell’inquinamento luminoso. Lavorare al fianco di una sezione nazionale UAI, con inserimento guidato e graduale, significa usufruire dalle relative conoscenze, competenze e risorse condivise, nonché realizzare in prima persona studi, ricerche e attività utili alla collettività e dare il proprio contributo alla costruzione del sapere scientifico.

A questa “galassia” di opportunità si aggiungono le agevolazioni per l’acquisto di beni e servizi di interesse per l’astrofilo, grazie alle convenzioni siglate dalla UAI con vari enti. Per esempio, tutti i soci UAI hanno diritto allo sconto del 45% per l’acquisto dell’abbonamento della rivista “Cosmo”, possono usufruire di grandi sconti presso l’Agriturismo “La Svolta”, a Manciano (GR), che ospita l’Astronomical Center Manciano: il primo Astrocampo dedicato agli astrofili nell’Italia centrale e iscriversi a condizioni economiche agevolate a Meteonetwork, l’associazione che si occupa dello studio e della diffusione della conoscenza delle scienze meteorologiche, climatologiche, idrologiche e dell’ambiente.

Il tutto a costi davvero contenuti. La quota base di iscrizione all’UAI (che dà diritto a ricevere la versione digitale della rivista UAI “Astronomia”) con validità annuale è pari a 25 euro, ridotta a 15 euro per i giovani con meno di 26 anni e per i soci Meteonetwork. Con altri 25 euro si riceve la rivista “Astronomia” anche in formato cartaceo. Gli iscritti a una delegazione UAI possono invece diventare soci UAI “aggregati” versando la cifra di 10 euro. La UAI riserva anche alle associazioni astrofile, che si iscrivono alla UAI come “socio delegazione”, tanti vantaggi, come la possibilità di realizzare corsi validi per l’aggiornamento professionale degli insegnanti grazie all’accreditamento UAI e di partecipare a progetti nazionali finanziati.

Maggiori informazioni su costi e modalità di iscrizione all’UAI sono disponibili al link: https://www.uai.it/sito/associazione/iscriviti-e-sostienici/