Astronomia online, il 14 novembre il meeting UAI “Profondo cielo”

2 Novembre 2020 / Commenti disabilitati su Astronomia online, il 14 novembre il meeting UAI “Profondo cielo”

Eventi Nazionali correnti UAI-Divulgazione UAI-Ricerca

Sarà la piattaforma di webconference GoToMeeting a ospitare sabato 14 novembre dalle ore 15:00 il meeting della Sezione nazionale di ricerca “Profondo cielo” dell’Unione Astrofili Italiani (UAI). L’incontro virtuale, aperto a tutti i curiosi del cielo e agli appassionati di astronomia, sarà l’occasione per illustrare gli obiettivi e le prossime attività di ricerca della Sezione e per invitare i presenti a unirsi ai lavori dei ricercatori dell’UAI. Al termine dell’incontro sul canale YouTube UAI e sulla pagina facebook UAI andrà in onda in diretta la conferenza “Una nuova esplorazione dell’Universo” a cura dell’Astrofisica Marica Branchesi.

Il meeting, inizialmente in programma a Oria (Brindisi), causa emergenza sanitaria da Covid- 19 si terrà in modalità online e vedrà la partecipazione del Presidente dell’UAI Luca Orrù, del Responsabile della Commissione Ricerca UAI Salvo Pluchino, del Responsabile della Sezione di Ricerca “Profondo cielo” Giuseppe Donatiello e di altri esperti dell’Unione Astrofili Italiani.

L’incontro sarà dedicato, in primo luogo, all’illustrazione del programma “Consiglio dei giganti” promosso dalla Sezione deep sky e relativo allo studio delle galassie appartenenti al Consiglio dei giganti e più estesamente del Foglio Locale, una particolare struttura appiattita che riunisce le galassie del Gruppo Locale e una corona di altri gruppi entro circa 30 milioni di anni-luce. “Il Programma Consiglio dei Giganti è partito grazie al contributo di un ristretto numero di partecipanti, con risultati già molto promettenti da cui si profilano possibili nuove scoperte mediante l’uso della tecnica dell’ultra-deep imaging, vale a dire mediante esposizioni equivalenti di molte ore, sommando i vari contributi. I risultati preliminari saranno illustrati nel corso del meeting, insieme alle necessarie indicazioni sulle tecniche operative”, spiega Donatiello.

Oltre che su questo programma di studio, la Sezione “Profondo cielo” punta a coinvolgere tutti gli appassionati in riprese deep sky, nel tentativo di valorizzarne l’operato e di indirizzare a un uso scientifico dei dati raccolti. “Grandi sforzi vengono riversati nell’astrofotografia senza alcuna concreta analisi dei dati raccolti in cui potrebbero celarsi cose interessanti o potenziali scoperte – prosegue Donatiello – Grazie all’attenta analisi scientifica dei dati raccolti ho avuto personalmente occasione di scoprire, oltre alla vicina galassia nana che porta il mio nome, anche ben sei candidate nebulose planetarie precedentemente sconosciute e altri oggetti extragalattici attualmente in fase di follow-up”.

Tutti gli astrofili – anche coloro che sono sprovvisti di strumentazione astronomica dedicata – sono invitati a prendere parte ai progetti di ricerca della Sezione dell’UAI e a diventare parte attiva nella costruzione del sapere scientifico. “Nel corso del meeting saranno spesso sottolineate le opportunità che hanno gli astrofili per fare cose utili perché hanno a disposizione la cosa forse più preziosa: il tempo. Gli astrofili possono osservare quando vogliono, seguire e monitorare una grande varietà di oggetti dei tipi più svariati. Anche chi non possiede strumentazione adatta può proficuamente partecipare a progetti di citizen science”, aggiunge l’esperto.

Il meeting online sarà, quindi, principalmente l’occasione per presentare in dettaglio la Sezione e gli obiettivi che vuole perseguire. Al termine dell’incontro sulla pagina facebook UAI e sul canale YouTube UAI si terrà la conferenza di taglio divulgativo “Una nuova esplorazione dell’Universo” a cura dell’Astrofisica Marica Branchesi, vincitrice del Premio “Gian Battista Lacchini” 2020, il più importante riconoscimento che l’Unione Astrofili Italiani conferisce ad astronomi e astrofili di fama mondiale che si sono distinti nella divulgazione dell’astronomia. L’appuntamento online sarà, come sempre, aperto alle domande del pubblico, formulate attraverso le chat di facebook e YouTube.

MARICA BRANCHESI

Marica Branchesi è professoressa associata di fisica astroparticellare al Gran Sasso Science Institute, e Presidente del Consiglio Scientifico dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) da Maggio 2020, con il compito di contribuire a delineare l’attività di ricerca dell’INAF e a valutare scientificamente i grandi progetti nazionali a cui parteciperà l’ente.

La Prof.sa Branchesi è inoltre Presidente della Commissione di astrofisica delle onde gravitazionali della International Astronomical Union (IAU), componente del Comitato internazionale per le onde gravitazionali, membro della collaborazione internazionale LIGO-Virgo e della collaborazione GRAWITA dell’INAF.


COME PARTECIPARE AL MEETING UAI “PROFONDO CIELO”

Per partecipare al meeting basta cliccare sul link: https://global.gotomeeting.com/join/374549725 e registrarsi con il proprio nome e cognome. Si può accedere all’incontro direttamente usando Google chrome o scaricando la app GoToMeeting.


COME PARTECIPARE ALLA CONFERENZA “UNA NUOVA ESPLORAZIONE DELL’UNIVERSO”

La conferenza dell’Astrofisica Marica Branchesi sarà trasmessa in diretta alle ore 17:30 sulla pagina facebook dell’UAI (https://it-it.facebook.com/UnioneAstrofiliItaliani/) e sul canale YouTube UAI (https://www.youtube.com/watch?v=D2y616lgYO4).


PROGRAMMA DEL MEETING UAI “PROFONDO CIELO” 

15:00 Apertura lavori e saluti istituzionali
15:10 Introduzione all’osservazione scientifica del cielo profondo, Giuseppe Donatiello
15:45 “Astronomia per Immagini, i dati nascosti all’interno di una foto” Elementi di elaborazione scientifica delle immagini, Matteo Collina
16:15 Domande, Eventuali chiarimenti, Discussione
16:25 Break
16:40 Progetto “Consiglio dei Giganti”, Giuseppe Donatiello
17:10 Tavola rotonda conclusiva
17:30 In diretta su YouTube e Facebook UAI:
Conferenza della Prof.ssa Marica Branchesi, Gran Sasso Science Institute