Alla scoperta delle meraviglie del cielo con gli astrofili dell’UAI

8 Marzo 2024 / Commenti disabilitati su Alla scoperta delle meraviglie del cielo con gli astrofili dell’UAI

Eventi Nazionali correnti UAI-Divulgazione

L’Unione Astrofili Italiani – da sempre in prima linea nella promozione e diffusione della cultura scientifica – lancia l’iniziativa “Il cielo tra inverno e primavera – La grande maratona Messier”, dedicata alla scoperta e all’osservazione delle meraviglie del cielo nell’imminenza del passaggio tra le due stagioni. L’iniziativa, in programma il 9 e 10 marzo, è inserita nel calendario astrofilo 2024, che raccoglie tutti gli eventi di grande interesse per gli appassionati di astronomia (https://www.uai.it/sito/calendario-astrofilo-2024/).

L’iniziativa “Il cielo tra inverno e primavera – La grande maratona Messier” vede il coinvolgimento delle delegazioni territoriali dell’UAI, disseminate in modo capillare dal nord al sud Italia. Nelle giornate del 9 e 10 marzo gli astrofili dell’UAI apriranno al pubblico le porte degli osservatori astronomici – per offrire conferenze, spettacoli e osservazioni guidate del cielo – e organizzeranno la Maratona Messier, una sfida osservativa tra appassionati del cielo in cui i blocchi di partenza sono telescopi e binocoli, una sorta di gara che consiste nell’osservare – annotandone i dettagli – tutti gli oggetti del catalogo di Messier in una sola notte.

In particolare, nella notte tra il 9 e il 10 marzo è in programma la tradizionale Maratona Messier degli Iblei, che anche quest’anno vedrà la collaborazione tra il Centro Osservazione e Divulgazione Astronomica Siracusa e il Centro Ibleo Studi Astronomici “Pleiades” di Scicli (RG). Le osservazioni si terranno presso l’agriturismo “Fattoria del Cavaliere”, sito lungo la SS 287 “Mare-Monti” in territorio di Palazzolo Acreide, a partire dalle ore 19:00 del 9 marzo e fino all’alba del giorno successivo.

Anche il Gruppo Astrofili del Salento (GAS) andrà “a caccia” di tutti gli oggetti del Catalogo di Messier l’8 e il 9 marzo. La Maratona di Messier a cura del GAS si svolgerà presso il Palazzo Santo Spirito di Stigliano, in provincia di Matera. Occhi al cielo domenica 10 marzo a Monsummano Terme (provincia di Pistoia), presso la Biblioteca comunale “Giuseppe Giusti”, dove l’Associazione Astrofili Valdinievole “A. Pieri” lancia a tutti gli appassionati di astri la sfida osservativa e offre uno spettacolo nel planetario digitale.

L’Unione Astrofili Senesi organizza per i propri soci, nella serata del 9 marzo, la “Maratona Messier” presso l’Osservatorio astronomico di Montarrenti, nel comune di Sovicille in provincia di Siena. Anche l’Associazione Astrofili di Piombino aderisce all’iniziativa dell’UAI e nella serata di venerdì 8 marzo offre al pubblico presso l’Osservatorio astronomico di Punta Falcone (Piombino, provincia di Livorno) osservazioni astronomiche con i telescopi e a occhio nudo. L’Unione Astrofili Napoletani organizza per i propri soci la Maratona Messier sabato 9 marzo e domenica 10 marzo presso Villa Santa Croce di Caserta. L’Associazione Tuscolana di Astronomia apre invece al pubblico le porte del Parco astronomico di Rocca di Papa (RM) nella serata dell’8 marzo per offrire una conferenza sull’origine e sull’evoluzione dell’Universo e osservazioni guidate del cielo a occhio nudo e al telescopio.

 

I dettagli relativi agli eventi organizzati dalle Delegazioni UAI sono disponibili nella home page del sito UAI, nella sezione “Astroiniziative”.

Per informazioni su tutti gli oggetti celesti visibili nel mese di marzo consultare la rubrica online “Il cielo del mese” a cura della Sezione “Divulgazione” dell’UAI al seguente link:

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Marzo_2024

In alto una foto del Parco astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa (RM). Crediti foto: Franco Silvestrini, socio operativo dell’Associazione Tuscolana di Astronomia, delegazione dell’UAI.