Congresso UAI 2020 @ Home

Il Congresso annuale dell’Unione Astrofili Italiani (UAI) è ormai dal 1968 il più atteso momento di incontro, condivisione e socializzazione della comunità attiva degli astrofili, delle Delegazioni e Associazioni, degli Osservatori, Planetari e altre strutture che si riconoscono nella UAI. Un appuntamento per fare il punto della situazione, promuovere attività e condividere esperienze, offrire nuovi stimoli e anche vivere momenti di grande divulgazione scientifica.

­Il 53° Congresso dell’UAI, per la prima volta nella storia dell’associazione, si svolgerà in collegamento remoto via internet. “Dopo aver valutato a lungo, ci siamo convinti che un Congresso dal vivo sarebbe stato caratterizzato da forte incertezza di potersi svolgere – spiega il Presidente dell’UAI Luca Orrù – Siamo convinti che l’esperienza maturata con le sessioni remote in questi mesi ci consentirà di godere di un evento comunque valido, di valore e coinvolgente. Speriamo anzi che questa modalità di fruizione, certamente non sostitutiva di un Congresso dal vivo, possa consentire a un alto numero di soci di partecipare”.

Continuando la trasformazione iniziata nella precedente edizione, il congresso del 2020 sarà sempre più il momento dell’anno in cui la comunità astrofila si incontra per fare il punto della situazione su quanto fatto nell’anno precedente, sulle buone pratiche, sulle sfide e opportunità da affrontare, e quindi per definire le principali attività su cui concentrarsi per l’anno successivo; in sintesi, un incontro in cui portare, con concretezza, le proprie esperienze, le proprie idee e la propria progettualità per definire assieme il futuro dell’astrofilia in Italia, ma anche un momento in cui incontrarsi per conoscersi o rivedersi. Quest’anno, per dare più tempo alle commissioni di sviluppare i temi, l’agenda prevederà sessioni di lavoro parallele, i cui risultati saranno poi condivisi e discussi in sessione plenaria.

Anche se in forma ridotta, come sempre in occasione del congresso vi saranno attività rivolte sia ai partecipanti che al territorio per diffondere la cultura astrofila e della scienza in generale. In particolare, è prevista una sessione divulgativa trasmessa pubblicamente via YouTube. 

In occasione del congresso, come da tradizione, saranno assegnati il Premio Lacchini ad un astronomo o astrofilo di fama mondiale che si sia distinto nella divulgazione dell’astronomia e il Premio Ruggieri all’astrofilo ritenuto più meritevole per specifiche attività di ricerca effettuate o per l’insieme delle attività sviluppate durante la propria carriera.

 

PROGRAMMA DEL CONGRESSO UAI del 12/09/2020

09:20 – 9:30 – Apertura lavori, introduzione e agenda

09:30 – 10:00 – Un anno di UAI: relazione del Presidente

10:00 – 12:00 – Sessioni tematiche parallele di lavoro (una per commissione in parallelo)

  • Aggiornamento su azioni da anno precedente
  • Presentazione “sfide”, criticità, best practice
  • Brainstorming
  • Definizione azioni per anno successivo

12:00 – 14:00 – pausa pranzo

14:00 – 14:15 – Condivisione risultati sessione di lavoro: Didattica

14:15 – 14:30 – Condivisione risultati sessione di lavoro: Divulgazione

14:30 – 14:45 – Condivisione risultati sessione di lavoro: Inquinamento Luminoso

14:45 – 15:00 – Condivisione risultati sessione di lavoro: Ricerca e studi

15:00 – 15:15 – Condivisione risultati sessione di lavoro: Tecnica e strumenti

15:15 – 15:30 – pausa

15:30 – 17:00 – AdS: Relazioni gestionali, mozioni, discussione e votazione

17:00 – 17:30 – Premiazioni: Premi Ruggeri, Stella al Merito e Lacchini

17:15 – 18:30 – Pausa

18:30 – 19:30 – Lectio Magistralis del premio Lacchini

 

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL CONGRESSO, INFORMAZIONI E REGISTRAZIONE

Il Congresso si svolgerà tramite la piattaforma GoToMeeting (a eccezione della Lectio magistralis, che verrà trasmessa su YouTube). È possibile partecipare tramite Personal Computer Windows o Mac, tablet o smartphone. Ci si può collegare tramite browser Chrome (solo PC), oppure tramite una semplice app da installare. Si raccomanda l’uso di auricolari o cuffie.

Per registrarsi al congresso

La partecipazione al Congresso è gratuita, previa preregistrazione obbligatoria tramite il modulo disponibile su  https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdmbyEz0XOZ_aC9aanOKRToYPclbk2bEmlb0U59mL14cbaV4w/viewform?usp=sf_link

Il link per il collegamento verrà inviato via e-mail alla conferma della prenotazione

Il termine per la registrazione è fissato a martedì 9 settembre 2020.

Per partecipare alle sessioni del congresso

  • Accedere al link per il collegamento
  • Seguire le istruzioni a video per completare il collegamento. Se si ha un browser Chrome sarà possibile scegliere se collegarsi tramite il browser o tramite la app GoToMeeting, altrimenti si dovrà usare necessariamente la app.
  • Quando richiesto, si prega di specificare il proprio nome e cognome corretti per esteso, pena esclusione dalla call.
  • È importante collegarsi con 10-15 minuti di anticipo, in modo da scaricare e installare la app se necessario ed essere pronti all’orario stabilito.
  • Se la propria linea non è abbastanza veloce, si prega di NON attivare la webcam per avere un collegamento migliore.
  • Durante il congresso i microfoni dei partecipanti saranno necessariamente silenziati. Per intervenire occorre richiedere la parola tramite la chat inclusa in GoToMeeting, accessibile tramite l’icona rappresentante un fumetto, situata in alto a destra.
  • In caso di problemi con l’audio (a esempio a causa di connessione problematica, audio del PC di scarsa qualità, cuffie non funzionanti) è possibile collegarsi anche via linea telefonica, in aggiunta alla connessione via PC, per il solo audio.

⇒La partecipazione al congresso è aperta in primo luogo a tutti i membri degli organi sociali e delle strutture UAI ed ai rappresentanti delegati dalle Delegazioni UAI. Sono invitati a partecipare tutti i soci UAI.

Assemblea dei Soci e votazioni

Per intervenire in voce durante l’assemblea dei soci occorrerà segnalarlo via chat. Verrà data la parola a turno.

Le votazioni si svolgeranno tramite la chat dell’applicazione GoToMeeting. Il quesito verrà scritto in chat e ai partecipanti verrà chiesto di esprimere il proprio voto scrivendo “Approvo” o “Non approvo” nella chat.

Informazioni

Per eventuali informazioni si prega di scrivere ad amministrazione@uai.it