Domenica, 31 Marzo 2019 21:03

Cielo del mese di aprile 2019

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del 

 

 

IN EVIDENZA

Nell'anno 2019 la data della Pasqua cristiana è il 21 aprile.

La data della Pasqua è fissata alla la prima domenica dopo il plenilunio successivo all'equinozio di primavera che si è verificato il 20 marzo.

In realtà il plenilunio si è verificato il 21 marzo, poche ore dopo l'equinozio. Quindi la Pasqua sarebbe dovuta essere fissata per domenica 24 marzo. Ma il calendario ecclesiastico pone per convenzione l'equinozio alla data del 21 marzo. Pertanto si prende in considerazione la Luna Piena del 19 aprile, e la prima domenica successiva è quindi il 21 aprile, una Pasqua molto "alta".

Per notizie e curiosità sulla data della Pasqua, rimandiamo a questo approfondimento : "La Pasqua, festa tra astronomia, storia e religione"

- Approfondimento a cura di Giuseppe De Donà.

 

 

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: La durata del giorno aumenta di 1 ora e 11 minuti dall'inizio del mese.

LUNA : Luna Nuova il 5 aprile.

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Maginus

LE MAREE Igrafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio: all’inizio del mese il pianeta è osservabile con difficoltà al mattino presto sull’orizzonte orientale
Venere: alla metà del mese di aprile sorge appena un’ora prima del Sole
Marte: rimane visibile per un breve periodo di tempo nella prima parte della sera, dopo il tramonto del Sole
Giove: alla fine del mese appare sull’orizzonte orientale appena prima della mezzanotte
Saturno: lo si può osservare nelle ore che precedono l’alba sull’orizzonte a Sud-Est
Urano:  il pianeta è inosservabile
Nettuno: il pianeta compare al mattino presto ad Est
Plutone: lo si può seguire nel corso della seconda metà della notte

CONGIUNZIONI

Luna - Venere: tra le luci dell’alba del 2 aprile
Luna - Marte: :  nelle prime ore di oscurità del 9 aprile, vicino alla Luna crescente, in un suggestivo raggruppamento di astri che comprende anche la stella Aldebaran e l’ammasso delle Pleiadi
Luna - Giove: Nella seconda parte della notte tra il 22 e il 23 aprile
Luna - Saturno: nelle ultime ore della notte tra il 24 e il 25 aprile

 

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 

OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIO: 38 Lyncis


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI
 
a cura di Paolo Bacci

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI APRILE 2019
 

 

Pubblicato in UAI NEWS
Lunedì, 31 Dicembre 2018 15:57

Cielo del mese di Gennaio 2019

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del 

 

 

IN EVIDENZA

- TUTTI I DATI SUL FENOMENO, ORARI, APPROFONDIMENTI, CURIOSITA' AL LINK : 

Nota : L'eclissi si verificherà prima dell'alba del 21 gennaio!

Il fenomeno quindi andrà seguito nella ultime ore della notte tra il 20 e il 21 gennaio (e non la sera del 21)

 

 

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: La durata del giorno aumenta di 48 minuti dall'inizio del mese.

LUNA : Luna Nuova il 6 gennaio

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Piccolomini  

 

LE MAREE Igrafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio: nei primi giorni dell’anno c’è qualche possibilità di individuare il pianeta al mattino presto
Venere:il 6 gennaio Venere raggiunge la massima elongazione dal Sole
Marte: lo possiamo osservare a Sud-Ovest al calare dell’oscurità
Giove: lo possiamo osservare a Sud-Est prima del sorgere del Sole
Saturno:  il 2 gennaio il pianeta è in congiunzione con il Sole, e rimane pertanto inosservabile per alcune settimane.
Urano:  nel corso delle prime ore della sera il pianeta culmina a Sud
Nettuno: è ancora osservabile per breve tempo sull’orizzonte occidentale, poco dopo il tramonto del Sole
Plutone: Plutone è inosservabile: l’11 gennaio si trova infatti in congiunzione con il Sole

CONGIUNZIONI

Luna – Venere: di ritorno dai festeggiamenti di Capodanno, poco prima dell’alba 
Luna – Giove: poco prima del sorgere del Sole del 3 gennaio
Luna – Mercurio: il 4 gennaio una esilissima falce lunare sorge poco prima di Mercurio, molto basso sull’orizzonte a Sud-Est
Luna – Marte: prima del sorgere del Sole, il 12 gennaio 
Mercurio – Saturno: la mattina del 13 gennaio
Giove - Venere: la mattina del 22 gennaio, prima dell’alba
Luna - Giove - Venere: la mattina del 31 la Luna calante, Giove e Venere sorgono allineati sull’orizzonte orientale 

 

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 

OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIODelta Orionis


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI
 a cura di Paolo Bacci

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI GENNAIO 2019

Pubblicato in UAI NEWS
Giovedì, 29 Novembre 2018 20:35

Cielo del mese di dicembre 2018

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del telescopio, sia come indispensabile guida all'osservazione dell'astrofilo esperto.

Osserva il cielo e condividi con altri questa emozionante esperienza !

 

 

 

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: Quest'anno il SOLSTIZIO D'INVERNO cade il 21 dicembre alle ore 22 e 23 minuti TU (ore 23:23 TMEC).

LUNA : Luna Nuova il 7 dicembre

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Aristoteles


LE MAREE:
i grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio: a metà dicembre si verificano le condizioni per osservare per l’ultima volta per l’anno in corso il pianeta più elusivo
Venere: alto nel cielo orientale, dove domina la volta celeste nelle ore che precedono l’alba
Marte: continua ad essere visibile a Sud-Ovest nel corso delle prime ore della notte
Giove: nella seconda metà del mese lo possiamo già individuare sull’orizzonte orientale, dove sorge non lontano dalla stella Antares e dal pianeta Mercurio
Saturno:  dopo averci accompagnato per molti mesi nelle nostre osservazioni dopo il tramonto del Sole, diventa inosservabile a causa della sua altezza ormai ridottissima sull’orizzonte occidentale
Urano:  rimane osservabile per oltre metà della notte
Nettuno: lo si può ancora osservare a Sud-Ovest per alcune ore nel corso della prima parte della notte
Plutone: è ormai praticamente inosservabile

CONGIUNZIONI

Luna - Venere - Spica  : prima del sorgere del Sole del 3 dicembre 
Luna – Giove  : tra le luci dell’alba del 6 dicembre
Marte - Nettuno : il 7 dicembre 
Luna - Saturno : poco dopo il tramonto del Sole, la sera del 9 dicembre
Luna – Marte : la sera del 14 dicembre
Giove - Mercurio: la mattina del 22 dicembre

 

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 

OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIOAlpha Piscium


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI E PIANETI NANI
 
a cura di Carlo Muccini 

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI DICEMBRE 2018

Pubblicato in UAI NEWS
Mercoledì, 31 Ottobre 2018 19:45

Cielo del mese di Novembre 2018

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del telescopio, sia come indispensabile guida all'osservazione dell'astrofilo esperto.

Osserva il cielo e condividi con altri questa emozionante esperienza !

 

 

 

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: Nel corso del mese le giornate si accorciano di circa 59 minuti per una località alla latitudine media italiana

LUNA : Luna Nuova il 7 novembre

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Cassini


LE MAREE:
i grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio: la massima elongazione (distanza angolare dal Sole) pari a circa 23°, si verifica il 6 novembre
Venere: all’inizio del mese sorge appena mezz’ora prima del Sole
Marte: l’osservabilità del pianeta rosso rimane quasi invariata rispetto a quella dei mesi precedenti
Giove: il pianeta gigante è ormai inosservabile
Saturno:  lo si può individuare solo per un breve intervallo di tempo poco dopo il tramonto del Sole

Urano:  il pianeta è ancora osservabile praticamente per l’intera notte
Nettuno: il pianeta è osservabile nel corso della prima parte della notte
Plutone: è limitata ad un breve intervallo di tempo dopo il tramonto del Sole

CONGIUNZIONI

Luna - Venere - Spica: appena prima del sorgere del Sole, all’alba del 6 novembre
Luna - Giove: il giorno dopo la Luna Nuova, l’8 novembre
Luna - Saturno: nelle prime ore della sera dell’11 novembre 
Luna - Marte: il 16 

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 

OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIODelta Cephei.


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI E PIANETI NANI
 
a cura di Carlo Muccini 

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI NOVEMBRE 2018

Pubblicato in UAI NEWS
Lunedì, 01 Ottobre 2018 10:46

Cielo del mese di Ottobre 2018

 

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del telescopio, sia come indispensabile guida all'osservazione dell'astrofilo esperto.

Osserva il cielo e condividi con altri questa emozionante esperienza !

 

IN EVIDENZA

 

edizione 2018 del Moonwatch Party mondiale !

 

L'International Observe the Moon Night (InOMN) è una iniziativa promossa a livello mondiale per proporre osservazioni al telescopio dedicate alla Luna.

 

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: Nel corso del mese le giornate si accorciano di circa 1 ora e 14 minuti per una località alla latitudine media italiana. 

LUNA : Luna Nuova il 9 ottobre. mese con 5 fasi lunari.

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Anaxogoras


LE MAREE:
i grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio: non sarà facile riuscire ad osservare il pianeta nel corso di questo mese di ottobre
Venere: è giunto il momento di salutare il pianeta che per tanti mesi ha illuminato il cielo della sera

Marte: anche a ottobre possiamo osservare la culminazione di Marte a Sud nel corso delle prime ore di oscurità
Giove: anche la visibilità del pianeta più grande ha i giorni contati
Saturno:  possiamo osservarlo solo nelle prime ore delle sera, a Sud-Ovest
Urano: il 24 ottobre il pianeta si trova all’opposizione rispetto al Sole
Nettuno: il pianeta rimane ancora osservabile per gran parte della notte
Plutone: al calare dell’oscurità Plutone è già basso in cielo a Sud-Ovest

CONGIUNZIONI

Luna - Mercurio - Venere : il 10 ottobre
Luna - Giove : il falcetto di Luna raggiunge Giove, nella luce del crepuscolo serale dell’11 ottobre.
Luna - Saturno : : nel corso della prima parte della notte del 15 ottobre 
Luna - Marte : la notte del 18 ottobre 
Giove - Mercurio : la sera del 30 ottobre 

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 

OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIODelta Cephei.


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI E PIANETI NANI
 
a cura di Carlo Muccini 

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI OTTOBRE 2018

Pubblicato in UAI NEWS
Venerdì, 31 Agosto 2018 20:01

Cielo del mese di Settembre 2018

 

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del 

 

 

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: 23 settembre = Equinozio d'Autunno , alle ore 03.54 TMEC.

LUNA : Luna Nuova il 9 settembre

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna:  Aristillus+Autolycus

LE MAREE: i grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio:  i primi giorni del mese sono ancora favorevoli all’osservazione mattutina del pianeta
Venere: l’osservabilità di Venere subisce una drastica riduzione nel corso del mese di settembre
Marte: il pianeta rosso è ancora agevolmente osservabile per la prima parte della notte
Giove: i giorni per osservarlo dopo il tramonto stanno per volgere al termine
Saturno:  Nelle prime ore della notte lo si può individuare a Sud-Ovest
Urano: il pianeta è ormai osservabile per quasi tutta la notte
Nettuno: il giorno 7 settembre il pianeta si trova all’opposizione
Plutone: Lo si può cercare a Sud all’inizio della notte

CONGIUNZIONI

Luna - Mercurio : la mattina dell’8 settembre
Luna - Venere : la sera del 12 settembre l
Luna - Giove : al calare dell’oscurità, il giorno 13 
Luna - Saturno : nelle prime ore della notte del 17 settembre
Luna - Marte : ultima congiunzione per l’estate 2018

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 

OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIO61 Cygni


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI E PIANETI NANI
 
a cura di Carlo Muccini 

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI SETTEMBRE 2018

 

 

Pubblicato in UAI NEWS
Sabato, 30 Giugno 2018 21:19

Cielo del mese di luglio 2018

 

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del telescopio, sia come indispensabile guida all'osservazione dell'astrofilo esperto.

Osserva il cielo e condividi con altri questa emozionante esperienza !

 

IN EVIDENZA

- 27 LUGLIO 2018 - ECLISSI TOTALE DI LUNA

 - TUTTI I DATI SUL FENOMENO, ORARI, APPROFONDIMENTI, CURIOSITA' AL LINK : 

 

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: Il 6 luglio alle ore 17:00 T.U. (le 19:00 in Ora Legale Estiva) la Terra si trova all'afelio, a una distanza di 152 095 327 km dal Sole. 

LUNA : Luna Nuova il 13 luglio

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Sacrobosco


LE MAREE:
i grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio:la prima parte del mese è favorevole all’osservazione del pianeta in orario serale
Venere:  tramonta circa due ore dopo il Sole
Marte: proprio il 27 luglio, data dell’eclissi, Marte sarà all’opposizione e in congiunzione con la Luna eclissata
Giove: all’inizio di luglio lo possiamo osservare al culmine in direzione Sud quando il cielo è ancora rischiarato dalle luci del crepuscolo
Saturno:  offre ancora un periodo di visibilità ideale
Urano: il pianeta anticipa ulteriormente l’orario del proprio sorgere e compare sull’orizzonte orientale dopo la mezzanotte
Nettuno: il pianeta è osservabile per quasi tutta la notte
Plutone:  il 12 luglio Plutone si trova in opposizione al Sole

CONGIUNZIONI

Luna – Marte: Intorno alla mezzanotte tra il 30 giugno e il 1° luglio sull’orizzonte orientale
Mercurio - M44: molto bassi sull’orizzonte occidentale, la sera del 4 luglio. (vedi mappa)
Luna - Mercurio: la sera del 14 luglio 
Luna - Venere : tra la sera del 15 e quella del 16 luglio
Luna – Giove : la sera del 20 luglio.
Luna – Saturno : La sera del 24 è il turno di Saturno, che incontra la Luna nel Sagittario. 
Luna in eclissi – Marte: l’atteso gran finale, ampiamente annunciato nei paragrafi precedenti. La congiunzione tra la Luna Piena in eclissi e il pianeta Marte la sera del 27 luglio, nella costellazione del Capricorno.

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 

OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIO36 Ophiuchi


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI E PIANETI NANI
 
a cura di Carlo Muccini 

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI LUGLIO 2018

 

 

Pubblicato in UAI NEWS
Venerdì, 30 Marzo 2018 14:10

Cielo del mese di Aprile 2018

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del telescopio, sia come indispensabile guida all'osservazione dell'astrofilo esperto.

Osserva il cielo e condividi con altri questa emozionante esperienza !

 

IN EVIDENZA


Nell'anno 2018 la data della Pasqua è il 1° aprile. La data della Pasqua è fissata alla la prima domenica dopo il plenilunio successivo all'equinozio di primavera   che si è verificato il 31 marzo.Per notizie e curiosità sulla data della Pasqua, rimandiamo a questo approfondimento http://divulgazione.uai.it/index.php/La_Pasqua

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: La durata del giorno aumenta di 1 ora e 18 minuti dall'inizio del mese

LUNA : Luna Nuova il 16 aprile

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Furnerius


LE MAREE:
i grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio: il pianeta inizia il mese in congiunzione con il Sole, il 1° aprile
Venere: finalmente possiamo osservare il pianeta più luminoso nel cielo serale in condizioni ideali
Marte: il 2 aprile si verifica una suggestiva congiunzione tra gli ultimi due pianeti, Marte e Saturno
Giove: il pianeta anticipa sempre più l’orario del suo sorgere
Saturno: nelle ultime ore della notte, a Sud-Est al suo sorgere, fino a culminare a Sud nella luce dell’alba
Urano: il pianeta è inosservabile
Nettuno: il pianeta compare al mattino presto ad Est
Plutone:  l'osservabilità di Plutone è simile a quello di Marte, con cui si trova in congiunzione il 26 aprile

CONGIUNZIONI

Marte - Saturno:  Prima del sorgere del Sole, il 2 aprile
Luna - Giove: poco prima della mezzanotte tra il 3 e il 4 aprile
Luna - Saturno - Marte: la mattina del 7 aprile, prima dell’alba, possiamo ammirare i tre astri in sequenza
Luna - Venere: appena dopo il tramonto del Sole, la sera del 17 aprile
Venere - Pleiadi: la sera del 24
Luna - Giove: il 30 aprile si ripete lo spettacolo della congiunzione tra la Luna e Giove

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 


OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIO
N Hydrae


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI E PIANETI NANI
 
a cura di Carlo Muccini 

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI APRILE 2018

Pubblicato in UAI NEWS
Mercoledì, 28 Febbraio 2018 20:29

Cielo del mese di Marzo 2018

 

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del telescopio, sia come indispensabile guida all'osservazione dell'astrofilo esperto.

Osserva il cielo e condividi con altri questa emozionante esperienza !

 

IN EVIDENZA

  • MESI CON 5 FASI LUNARI :

Per una descrizione della periodicità delle fasi lunari nei vari mesi dell'anno, vedi il nostro articolo Mesi con cinque fasi lunari.

Come già avvenuto lo scorso mese di gennaio, anche in questo mese di marzo di verificano 5 fasi lunari e la cosiddetta “Luna blu”, la seconda Luna Piena nello stesso mese.

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: La durata del giorno aumenta di 1 ora e 24 minuti dall'inizio del mese.   

LUNA : Luna Nuova il 17 marzo

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Oronzius


LE MAREE:
i grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio: gran parte del mese è favorevole all’osservazione del pianeta.
Venere: il pianeta più luminoso torna a dominare il cielo serale
Marte: come nei mesi precedenti, Marte è uno dei componenti del terzetto di pianeti visibili nella seconda parte della notte, con Giove e Saturno
Giove: verso la fine del mese già intorno alla mezzanotte lo possiamo scorgere basso poco dopo il suo sorgere sull’orizzonte orientale
Saturno: dei tre pianeti visibili al mattino presto è l’ultimo a sorgere
Urano: il pianeta è ormai basso sull’orizzonte occidentale
Nettuno: il pianeta si trova in congiunzione con il Sole il 4 marzo
Plutone:  è osservabile a Sud – Est poco prima dell’alba

CONGIUNZIONI

Venere – Mercurio :  la sera del 5 marzo. 
Luna - Giove : nella notte tra il 6 e il 7 marzo
Luna – Marte : prima del sorgere del Sole, al mattino del 10 marzo
Luna - Saturno:  possiamo osservarli prima del sorgere del Sole al mattino presto dell’11 marzo
Luna - Venere – Mercurio : la sera del 18 marzo 

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 


OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIO
Zeta Cancri.


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI E PIANETI NANI
 
a cura di Carlo Muccini 

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI MARZO 2018

Pubblicato in UAI NEWS
Mercoledì, 31 Gennaio 2018 21:59

Cielo del mese di Febbraio 2018

 

Cielo del mese



ll Cielo del Mese UAI e'
 uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia p
er imparare a muovere i primi passi dell’osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del telescopio, sia come indispensabile guida all'osservazione dell'astrofilo esperto.

Osserva il cielo e condividi con altri questa emozionante esperienza !

 

IN EVIDENZA

Un mese con tre sole fasi lunari, invece delle consuete 4 : “stretto” fra due mesi con 5 fasi lunari, gennaio e marzo, questo mese di febbraio 2018 ne ha solo 3, senza nessuna Luna Piena !
Si tratta di una curiosità del calendario piuttosto rara. Solo il mese di febbraio può avere 3 sole fasi lunari : l'ultima volta è accaduto nel 2014 ma per la prossima volta dovremo attendere fino all'anno 2031 !
L’approfondimento che elenca i mesi con 5 fasi lunari mette in evidenza gli ancor più rari mesi con 3 sole fasi lunari. 

Per una descrizione della periodicità delle fasi lunari nei vari mesi dell'anno, vedi il nostro articolo Mesi con cinque fasi lunari

5 febbraio, opposizione di Cerere, il maggiore corpo celeste della fascia degli asteroidi tra Marte e Giove :

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Febbraio_2018#ASTEROIDI_E_PIANETI_NANI

Cerere sarà osservabile per tutta la notte e si troverà alla minima distanza dalla Terra e avrà la massima luminosità per quest’anno.

Il pianeta nano raggiungerà la magnitudine 6,9 , si potrà vedere con un binocolo o un piccolo telescopio.

 

PER PRIMA COSA IL CIELO SERENO: il meteo e il seeing

SOLE: La durata del giorno aumenta di 1 ora e 10 minuti dall'inizio del mese.

LUNA : Luna Nuova il 15 febbraio

Tabella delle fasi lunari e diagramma di librazione 


Passi sulla Luna: Stofler


LE MAREE:
i grafici che esprimono le variazioni del livello del mare dovute alla marea astronomica. I grafici sono relativi ai principali porti italiani (17 località).

PIANETI

Mercurio: gran parte del mese è sfavorevole all’osservazione dell’elusivo pianeta.
Venere: dopo una lunga assenza, il pianeta più luminoso finalmente torna ad essere osservabile in orario serale
Marte: Giove, Marte e Saturno sorgono uno dopo l’altro e sono osservabili prima dell’alba da Sud a Sud-Est
Giove: cresce sempre più l’intervallo di tempo a disposizione per osservare il pianeta
Saturno: lo si può riconoscere facilmente sull’orizzonte sud orientale prima dell’alba
Urano: il pianeta è ancora osservabile nelle ore che seguono il tramonto del Sole
Nettuno: il pianeta è ormai praticamente inosservabile
Plutone: ricompare in cielo al mattino presto, poco prima del sorgere del Sole

CONGIUNZIONI

Luna - Giove : nel corso della seconda parte della notte tra il 7 e l’8 febbraio 
Luna - Marte : nelle ore che precedono l’alba del 9 febbraio 
Luna – Saturno : l’11 febbraio, prima del sorgere del Sole, a Sud-Est
Luna - Venere : la sera del 16 febbraio, 

Luna – Aldebaran (occultazione) : la Luna occulta la stella più luminosa della costellazione del Toro, la rossa Aldebaran. (mappa del 23/02 , ore 19:00)

 

COSTELLAZIONI


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE :
gli orari dei passaggi dalle varie località italiane


OSSERVARE LA STAZIONE SPAZIALE CINESE TIANGONG 2  NB:  La Tiangong 2  il cui lancio è avvenuto il 15 settembre del 2017, ha sostituito la Tiangong 1 ormai dismessa.


UNA NUOVA PAGINA MOLTO INTERESSANTE
Quante sono le costellazioni zodiacali
12, 13 o ... molte di più ? Scoprilo cliccando qui. 


OSSERVIAMO LE STELLE DOPPIE AL TELESCOPIO
Beta Monocerotis


OSSERVARE GLI IRIDIUM FLARES
:
tutti gli orari per individuarli


METEORE
 
a cura di Enrico Stomeo


COMETE DEL MESE
 
a cura di Adriano Valvasori


ASTEROIDI E PIANETI NANI
 
a cura di Carlo Muccini 

PER CONSULTARE LA VERSIONE COMPLETA DEL CIELO DEL MESE DI FEBBRAIO 2018

Pubblicato in UAI NEWS
Pagina 1 di 2
TOP