Martedì, 19 Marzo 2019 21:28

Sezione Stelle variabili UAI - Spettro del transiente TCP J05390410+4748030 in Auriga

Scritto da  Lorenzo Franco - SSV UAI
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il transiente (magnitudine 11.3) è stato scoperto da Yuji Nakamura (Japan) il 14 marzo 2019 nella costellazione dell' Auriga (RA: 05 39 04.10, DE: +47 48 03.0). Nella stessa posizione i cataloghi stellari riportano una stellina di 19a magnitudine. Si tratta quindi (molto probabilmente) dell'outburst di una nova nana (dwarf nova) di tipo WZ Sge (tipologia che registra variazioni di 6-9 magnitudini).

Lo spettro del transiente è stato osservato da Lorenzo Franco (sezione variabili UAI) da Roma il 15 marzo 2019 con un telescopio da 20cm ed uno spettroscopio Alpy600. Lo spettro mostra un profilo compatibile con quello di una nova nana di tipo WZ Sge (continuo prominente nel blu, deboli righe di emissione dell'idrogeno all'interno di righe di assorbimento).

Per maggiori dettagli si rimanda al sito aavso:

https://www.aavso.org/tcp-j053904104748030-likely-dwarf-nova-outburst-113-mag-auriga-0

Lorenzo Franco (lor_franco@libero.it)

 

Figura1

 

Figura2

Letto 157 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
TOP