Venerdì, 16 Febbraio 2018 20:08

L’Unione Astrofili Italiani presenta 5 poster al XIV Congresso di Planetologia di Bormio

Scritto da  Salvo Pluchino - Consigliere UAI Responsabile delle Sezioni di Ricerca
Vota questo articolo
(1 Vota)

Nella settimana dal 5 al 9 febbraio si è svolto a Bormio (Sondrio) un importante appuntamento con la planetologia: il XIV Congresso Nazionale di Scienze Planetarie.

L’evento, ormai divenuto un importante appuntamento annuale, atteso da tutti gli scienziati italiani che si occupano di studio del Sistema Solare, quest’anno si è articolato in ben 5 giornate di lavori ed una sessione poster.

A quest’ultima anche l’UAI – Unione Astrofili Italiani, ha portato il suo contributo sotto forma di 5 poster: uno sulle diverse attività di studio e sui risultati raggiunti dalla SdR Asteroidi (Paolo Bacci et al.) come le osservazioni del pianeta nano Haumea e del primo asteroide “interstellare” 1I/’Oumuamua; un altro interessante poster ha pubblicato i risultati preliminari dello studio dell’asteroide 3122 Florence (Lorenzo Franco et al.); non solo asteroidi ma anche comete, come il tema trattato dal poster della SdR Comete (Giannantonio Milani et al.) dedicato alla fotometria della cometa C/2017 O1 (ASASSN); anche la SdR Pianeti ha portato un interessante poster dedicato all’osservazione del pianeta Giove tramite il programma JUPOS (Marco Vedovato et al.), un ulteriore esempio di collaborazione tra amatori e astronomi professionisti, ed un ultimo poster molto particolare dedicato ad una osservazione unica nel suo genere, dell’”effetto di opposizione” osservato sui satelliti Galileiani di Giove durante il transito della Terra sul Sole del 2014 (Claudio Lopresti).

Il resoconto è senz’altro positivo, gli argomenti presentati sui poster hanno suscitato curiosità ed interesse tra i congressisti intervenuti e le sezioni di ricerca UAI, tramite gli autori dei poster, hanno potuto e potranno ancora raccogliere preziosi suggerimenti e commenti da parte dei professionisti.

Bormio si concretizza per le sezioni UAI come una importante occasione di verifica per le nostre sezioni attive nell’ambito planetologico.

Il nostro augurio è che questi primi contatti possano in futuro concretizzarsi in proficue collaborazioni tra i nostri soci impegnati nelle SdR ed il mondo dell’astronomia professionale.

sala bormio

La sala del congresso durante una delle molte sessioni dei lavori

 

poster bormio

Un angolo della sessione poster, in cui si vede in primo piano uno dei 5 poster presentati dalle Sezioni di Ricerca UAI

 

 I POSTER

01 Asteroidi Bacci rid


02 Asteroidi Franco rid


03 Comete Milani rid


04 Pianeti Vedovato rid


05 Pianeti Lopresti rid

 

 

Letto 370 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
TOP