Lunedì, 20 Giugno 2016 12:17

30 giugno 2016: iniziativa mondiale “ASTEROID DAY”

Scritto da  Sez. Asteroidi UAI
Vota questo articolo
(2 Voti)

asteroid day

Il prossimo 30 giugno si svolgerà in tutto il mondo l’Asteroid Day, un’iniziativa destinata a sensibilizzare l’opinione pubblica in merito al rischio d’impatto degli asteroidi. La data prescelta non è casuale: il 30 giugno 1908 si è verificato in Russia l’evento Tunguska che ha provocato gravi distruzioni su di un’area di oltre 2.000 Km² in Siberia fortunatamente pressoché disabitata: per la comunità scientifica l’evento è stato generato dalla caduta di un asteroide di piccole dimensioni, con diametro inferiore a 100 m.

L’iniziativa è nata nel 2015 soprattutto grazie al lavoro dell’astronomo inglese Brian May, in passato chitarrista della rock band Queen, che durante la realizzazione della colonna sonora di film di fantascienza relativo ad un impatto di un asteroide sulla città di Londra ha avuto modo di approfondire le gravi conseguenze sul nostro pianeta di un evento del genere. L’idea ha avuto poi l’appoggio della fondazione americana B612 che si occupa della protezione della Terra dal rischio asteroidi mediante la loro ricerca e scoperta precoce.

Gli ideatori dell’iniziativa hanno preparato una dichiarazione pubblica, denominata “100X Declaration” mediante la quale hanno richiesto alle istituzioni di predisporre programmi di osservazione e ricerca degli asteroidi potenzialmente pericolosi (NEO con diametro fino a 20 m) tramite i quali aumentare di un fattore 100.000 (o 100X) l’attuale tasso di scoperta di tali oggetti, oggi pari a circa 1.000/anno per riuscire nell’arco dei prossimi 10 anni a censire la maggior parte di questa popolazione, stimata pari a circa 1.000.000 di corpi.

Questa Dichiarazione ha avuto il sostegno di molti scienziati ed astronomi (fra cui Martin Rees e Kip Thorne), artisti famosi (Peter Gabriel) ed astronauti (fra cui Rusty Schweickart, membro dell’equipaggio di Apollo 9, e Samantha Cristoforetti).

L’iniziativa, oltre a voler sensibilizzare l’opinione pubblica sul rischio asteroidi, intende promuovere la ricerca e lo studio sia di tali oggetti che delle tecniche che si potranno utilizzare per deviare gli asteroidi a maggior rischio di impatto.

Per maggiori dettagli sull’iniziativa, si rimanda al sito Web http://asteroidday.org/

tramite il quale si può sottoscrivere la propria adesione alla Dichiarazione sopra citata.

Gianni Galli e Sergio Foglia

Sez. Asteroidi UAI

Letto 1316 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
TOP