Sabato, 23 Gennaio 2016 21:35

FOLLOW-UP dell’asteroide 2016 AK193 da parte degli osservatori italiani

Scritto da  UAI – Sez. Asteroidi
Vota questo articolo
(3 Voti)

La notte del 15/1/2016 l’Osservatorio Catalina negli USA ha scoperto un nuovo asteroide, denominato 2016 AK193: l’oggetto è un PHA (Potentially Hazardous Object – asteroide potenzialmente pericoloso per la Terra) con MOID (distanza minima con l’orbita terrestre) di 0.0398 AU (circa 5.9 milioni di KM, quasi 20 volte la distanza Terra-Luna), Nella circolare MPEC 2016-B29 pubblicata il 18/1/16 sono riportate le osservazioni di scoperta fatte dal Catalina ed il follow-up (osservazioni di conferma dell’oggetto appena scoperto) effettuato da 14 osservatori sparsi nel Mondo.

 

2016 AK193 crop

 

E’ da sottolineare che ben il 50% di questi osservatori sono situati in Italia, segno della costante ed intensa attività degli astrometristi italiani.

Gli osservatori italiani citati nella circolare sono i seguenti (in ordine di codice osservatorio): 104 San Marcello Pistoiese, 160 Castelmartini, 203 GiaGa Obs., 204 Schiaparelli Obs., 595 Farra d’Isonzo, K38 M57 Obs., K51 Osservatorio del Celado.

Gianni Galli e Sergio Foglia (UAI – Sez. Asteroidi)  

Letto 1015 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
TOP