Domenica, 21 Marzo 2010 11:24

Osservatorio Astronomico del Celado

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
20 marzo: inaugurato l'Osservatorio Astronomico del Celado
diretto da Giancarlo Favero, già presidente UAI, ospita un riflettore moderno da 80 cm di diametro, uno dei più grandi d'Italia.

Un paio di centinaia di persone hanno partecipato ieri alla bella inaugurazione dell’Osservatorio del Celado, il cui direttore è il prof. Giancarlo Favero, già presidente UAI, e sarà gestito dall’Unione Astrofili Tesino e Valsugana (UATV).    

Alla manifestazione erano presenti il sindaco del Comune di Castello Tesino Giorgio Dorigato, il Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Padova Dr. Enrico Cappellaro, il dr. Arne Henden, direttore dell’AAVSO (American Association Variable Stars Observers), il prof. Antonio Bianchini dell’Università di Padova, e numerose altre autorità.  Ho avuto modo di partecipare e rappresentare l’UAI portando il saluto e gli auguri di tutti gli Astrofili Italiani. 

 

 

Nel pomeriggio, a valle della manifestazione e del pranzo, si è tenuto un interessante convegno dove si è parlato di AAVSO (Henden), di Giove (Marco Vedovato), di didattica (R. Macchietto) e di divulgazione (Roberto Sannevigo).

Una bellissima e allegra manifestazione per promuovere una nuova grande struttura astronomica ad uso degli Astrofili Italiani che sarà destinata alla ricerca, alla didattica e alla divulgazione dell’Astronomia.  Lunga vita all’Osservatorio del Celado e all’Astronomia!

 
Emilio Sassone Corsi
Presidente UAI
 

il prof. Antonio Bianchini e il dr. Arne Henden e alle spalle l’Osservatorio del Celado

 da sinistra a destra: Giancarlo Favero, il Sindaco di Castello Tesino Giorgio Dorigato, il dr. Arne Henden

  il momento del taglio del nastro


intorno al telescopio: Giancarlo Favero, Arne Henden, il Sindaco Dorigato, Emilio Sassone Corsi

   Giancarlo Favero illustra le funzionalità del telescopio ai visitatori

 Arne Henden fotografa la targa sul telescopio che intitola il telescopio a Janet Mattei, ex direttore dell’AAVSO, scomparsa nel 2004.

Letto 833 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
TOP