Coelum227- Cover

 

Alla ricerca di Vita extraterrestre 
Ce ne parla in dettaglio l'astrobiologo Marco Sergio Erculiani nel suo articolo "Come si cerca la vita?".
E il filo comune della ricerca di vita extratterestre lega anche altri articoli di questo nuovo numero di novembre, tra esolune e nuove scoperte su Marte. Un numero in cui troverete come sempre anche approfondimenti storici, le tantissime pagine dedicate all’osservazione del cielo e la sua ripresa, all’attualità e ai vostri preziosi contributi! Il tutto introdotto nel consueto sommario qui in calce o direttamente su Coelum Astronomia 227 ora online!


Per vedere tutti gli articoli di Coelum Astronomia n. 227 di novembre 2018, consulta il sommario completo a questo link: http://www.coelum.com/coelum/archivio/indici/coelum-n-227-2018

Coelum Astronomia è gratuito per la lettura digitale su PC, tablet e smartphone ed è disponibile anche per il download in PDF. Leggilo online gratis: http://bit.ly/coelum227

Resta aggiornato con tutte le ultime notizie di astronomia e astronautica, seguici su:
Il nostro sito web: http://www.coelum.com
La nostra Pagina Facebook: https://www.facebook.com/coelumastronomia
Il nostro account Twitter: https://twitter.com/coelum_news
La nostra Newsletter: http://bit.ly/coelumnews

Pubblicato in ASTRO NEWS
Mercoledì, 29 Agosto 2018 20:28

E' in edicola Nuovo Orione di Settembre 2018

NO settembre 2018

 

AS&T Expo e Star Party: i programmi
Strumenti. Novità astronomiche per tutti a Volandia
Strumenti. Presente e futuro del binocolo in astronomia
Osservazioni.
Dalle scuole al cielo con il razzimodellismo
Tecnica. Il software.
Astronautica. 
Cielo del mese
Stelle e profondo cielo. Un simpatico volpacchiotto insidiato da una freccia
UAI informa
Associazioni Informano

Pubblicato in ASTRO NEWS
Martedì, 24 Luglio 2018 21:24

La notte della Luna Rossa in Campania

Il 27 luglio 2018, si verificherà un evento astronomico assolutamente eccezionale: l'eclissi di luna più lunga del secolo!

Il nostro satellite scivolerà nel cono d’ombra della terra per ben 103 minuti restituendoci la spettacolare Luna rossa.

Questa serata è particolarmente preziosa poiché, in una sola notte, il Cielo mostra le sue perle più preziose, sarà possibile osservare infatti i pianeti Venere, Giove, Saturno e soprattutto l’astro rosso per eccellenza: Marte!

Per consentire alle persone la miglior visione di questo fenomeno naturale tanto atteso da appassionati di astronomia e curiosi del cielo, le Associazioni di Astronomia Unite della Campania: Associazione Astrofili Aurunca, AstroCampania, Gruppo Astrofili Beneventani, Unione Astrofili Napoletani e Unione Maddalonese Amici del Cielo, hanno organizzato numerosi eventi su tutto il territorio invitando la popolazione ad osservare l'evento celeste più bramato dell'anno e portarci, in questa magica notte, tra le stelle con i loro telescopi e divulgatori esperti.

campania eclisse 

LA NOTTE DELLA LUNA ROSSA

Selene e il dio della guerra insieme per una notte.

la sera del 27 luglio 2018 la nostra Luna ci regalerà uno spettacolo unico quando si immergerà nel cono d’ombra terrestre, assumendo la caratteristica colorazione rosso cupo .

 L’eclisse più lunga di questo secolo:  la  durata record sarà di ben 103 minuti per due motivi:

1  la Luna attraverserà il cono d’ombra terrestre, passando esattamente per il suo centro geometrico, rimanendoci più a lungo rispetto alla maggior parte delle eclissi;

2  la Luna si troverà  nel punto più lontano dalla Terra (apogeo) e quindi apparirà più piccola del normale

campania marte

Nella stessa serata si verificherà contemporaneamente anche l’opposizione di Marte, quindi il perfetto allineamento Sole, Terra e Luna  sarà contemporaneo a quello di Sole, Terra e  pianeta rosso  visibile accanto alla Luna in eclisse totale. I due astri disteranno circa 6° tra loro. Anche per questo motivo sarà un’eclisse davvero rarissima, infatti un evento simile si verificherà tra 470 anni !

 Lo spettacolo dell’eclisse e della congiunzione Luna-Marte, sarà possibile seguirlo anche ad ad occhio nudo.

Ma con un binocolo o un piccolo telescopio, sarà suggestivo osservare la Luna Rossa e Marte nei dettagli.

Campania lune

 

Gli orari per osservare il fenomeno celeste:

  • 20:24  la Luna inizia ad immergersi nel cono d’ombra terrestre, fase di parzialità
  • 21:30  inizia la fase di Eclisse Totale, la luna sarà completamente immersa nell’ombra terrestre e acquisisce la caratteristica colorazione rosso cupo
  • 22:22  Massimo dell’eclisse, la Luna si trova al centro del cono d’ombra terrestre
  • 23:13  termina la fase di ombra, dopo ben 103 minuti, la luna inizierà ad uscire dal cono d’ombra terrestre
  • 00:19 la Luna sarà completamente fuori  dal cono d’ombra della terra,  termina  anche la fase di parzialità dell’eclisse.

Promossa da:

Associazione Astrofili Sessa Aurunca, Astrocampania, Gruppo Astrofili Beneventani, UMAC. Unione Astrofili Napoletani, Sez Monti Picentini AC

Patrocinio di:

Comune di Agerola 

Comune di Benevento

Comune di Napoli

Comune di Petina

Comune di Sessa Aurunca

Pro Loco di Torella dei Lombardi

Evento inserito in:

La notte della Luna e del Pianeta rosso UNIONE ASTROFILI ITALIANI

Festival dell’Alta Costiera Amalfitana

Benevento Città in fiore

103 minuti INAF-OAC Napoli

Scegli il tuo evento promosso dalle Associazione di Astronomia Unite della Campania

  •  Agerola (NA) organizzato da Astrocampania

Serata pubblica gratuita aperta a tutti  dalle ore 20:30  presso il piazzale del Parco della Colonia Montana di S.Lazzaro in Agerola (Na).

Osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico; Conferenza “dalla Terra alla Luna ( e oltre…)” del dr. Luca Izzo;

videoproiezioni a tema;  attività per i bambini.

  • Benevento organizzato da Gruppo Astrofili Beneventani

Serata pubblica gratuita aperta a tutti, osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico, dalle ore 20:00  presso i Giardini Piccinato detti “i Giardinetti”, viale Atlantici, Benevento

  • CastelVolturno (NA) organizzato da Astrocampania

Serata pubblica gratuita aperta a tutti, osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico, dalle ore 20:30  presso Lido Stella Maris a Baia Verde, CastelVolturno 

  • Maddaloni (CE) organizzato da Unione Maddalonesi Amici del Cielo

Serata pubblica gratuita aperta a tutti, osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico, dalle ore 19:00  presso l'Osservatorio UMAC 

  • Napoli in collaborazione di Unione Astrofili Napoletani

Serata pubblica con prenotazione obbligatoria dalle ore 20:00 presso INAF,Osservatorio Astronomico Capodimonte, vico Moiariello, Napoli

In auditorium: conversazione scientifica sull'universo violento e sui raggi cosmici dal titolo: “Un universo di particelle” della d.ssa Roberta Colalillo, ricercatrice dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare — Sezione di Napoli; 

a seguire “I segreti dell'eclisse di Luna in un cielo che mostrerà tre brillanti «big»: Marte, Giove e Saturno” di Edgardo Filippone 

Sul piazzale osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico a cura dall'Unione Astrofili Napoletani

  • Napoli organizzato da Unione Astrofili Napoletani

Serata pubblica gratuita aperta a tutti, osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico, dalle ore 19:00  presso Castel Sant'Elmo sulla Piazza d'Arme serata organizzata dal Comune di Napoli in collaborazione con l'Unione Astrofili Napoletani

  • Petina (SA), organizzato da Astrocampania

Serata pubblica gratuita aperta a tutti, osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico, dalle ore 20:30  presso l'Osservatorio astronomico Casone Aresta

  • Sessa Aurunca (CE) organizzato da Associazione Astrofili Aurunca

Serata pubblica gratuita aperta a tutti, osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico, dalle ore 20:30 presso villa Roma e piazza Tiberio. In collaborazione con la Proloco di Sessa Aurunca

  • Torella dei Lombardi (AV) organizzato da Sez Monti Picentini AC

Serata pubblica gratuita aperta a tutti, osservazioni astronomiche ai telescopi con spiegazione dell'evento astronomico, dalle ore 20:30  presso il Castello di Torella dei Lombardi 

 

Pubblicato in ASTRO NEWS

orione 313-1

 

Alcuni interessanti articoli: -

Curiosità astronomiche. Eta Carinae: la “pazza delle pazze”
Astrofili. Meeting di lancio: quando la missilistica amatoriale si raduna
Astronautica. Un Villaggio Lunare tutto made in Italy
Osservazioni. Saturno in opposizione nel Sagittario
Artigiani dell’astronomia. 
Prove Strumenti. 
Cielo del mese
Stelle e profondo cielo. Il Dragone: un’estesa costellazione circumpolare
UAI informa
Associazioni Informano

Pubblicato in ASTRO NEWS
Martedì, 27 Febbraio 2018 20:53

Nuovo Orione n° 310 è in edicola

Copertina Orione 310 FRONTE

 

Alcuni articoli sulla rivista...
Finestra sull’Universo
Cronache spaziali
Astronautica. E tutti i satelliti si ritroveranno a Point Nemo
Personaggi. Cecilia Payne e la composizione delle stelle
Osservazioni. Mercurio alla massima elongazione orientale il 15 marzo
Strumenti. Il Webb Telescope è pronto per la sua missione
Prove Strumenti. Camera Artesky 1600MC Colore
Stelle e profondo cielo. Un cucciolo sul dorso del Leone: il Leoncino
UAI informa
Spazio Aperto
Recensioni
Vetrina del software

Pubblicato in ASTRO NEWS

Sul n° 287 di FOCUS, di questo mese, viene pubblicato un interessante articolo ”Il popolo dei cacciatori di stelle”, che contiene un’intervista al Presidente UAI Mario Di Sora sul ruolo odierno degli astrofili e sulle problematiche dell’inquinamento luminoso che sembrano limitare le nuove “vocazioni”.

focus201609

 Come noto gli astrofili, meglio però sarebbe definirli astronomi non professionisti, da sempre hanno dato un grande contributo al progresso dell’Astronomia come scienza tanto da aver conseguito scoperte in diversi campi di studio (asteroidi, stelle variabili e super-novae, comete ed oggi anche pianeti extra-solari).
Non è poi da sottovalutare che molti grandi astronomi sono stati dilettanti per tutta la vita come Lord Rosse, Olbers, Bayer, Herschel e Lowell, ovvero hanno iniziato come tali per poi divenire scienziati di rango nel caso di Hubble, Tombaugh e Humason.
Nell’articolo, che si trova nelle pagine 132-136, viene dato atto di quanto viene fatto oggi da questa categoria di curiosi del cielo che riesce anche a portare il complesso mondo dell’Astronomia alla comprensione di un più vasto pubblico grazie alle attività divulgative come conferenze o serate osservative. In tal senso basti pensare che la sera del 10 agosto e quelle successive migliaia di persone hanno partecipato, in tutta Italia, alla visione delle Perseidi organizzata da gruppi di astrofili e osservatori astronomici pubblici, spesso con il patrocinio dell’UAI.

Pubblicato in UAI NEWS

 Ultima scadenza: 31/03/2016

Mario-Di-SoraCaro Astrofilo,

da ormai mezzo secolo l’Unione Astrofili Italiani è per gli appassionati di astronomia, scienza e natura un chiaro punto di riferimento culturale, organizzativo, motivazionale.

L'attività di promozione sociale nel campo della cultura scientifica dell’UAI si sviluppa da sempre attraverso tante attività al servizio dell’astrofilo, delle associazioni di astrofili, degli Osservatori e dei Planetari pubblici gestiti da astrofili e professionisti.

Siamo anzitutto una Associazione “vera”, e orgogliosa di esserlo, che offre ai soci, a fronte di una quota di iscrizione relativamente modesta, tante opportunità in continuo ampliamento.

Per il 2016, in particolare, abbiamo un serbo per Voi un ampio e profondo rinnovamento della nostra storica rivista sociale, ASTRONOMIA UAI. Ai 6 numeri annuali aggiungeremo ben 2 numeri speciali: l’Almanacco, che tornerà ad essere anche cartaceo per tutti i soci, e gli “Atti dei Convegni UAI” che ospiteranno i migliori lavori nei vari campi di applicazione delle Sezioni di Ricerca. La rivista inoltre si arricchirà di tante nuove rubriche ed articoli più fruibili e di largo interesse per tutti gli astrofili.

Ti invitiamo quindi a darci o a rinnovare la tua fiducia e ad iscriverTi alla UAI con una quota conveniente, entro il prossimo 28 Febbraio. Ai soci delle Delegazioni UAI, in particolare, proponiamo una quota di iscrizione ancora più conveniente: troverai a fronte tutte le informazioni necessarie, ma per qualsiasi informazione o chiarimento, puoi contattarci quando vuoi ai recapiti della segreteria, saremo ben felici di risponderti.
Ti aspettiamo di nuovo con noi, dunque, per condividere la passione per la scienza e per la scoperta dell’Universo !

Mario Di Sora

Presidente Unione Astrofili Italiani

_____________________________________________________________

 

20155La nuova Rivista, la nuova Biblioteca UAI, la nuova rete di telescopi remoti…

Un Universo di motivi in più per diventare e tornare ad essere socio UAI !!

- A partire dal 2016 vi proporremo una rivista ASTRONOMIA UAI completamente rinnovata ed ampliata, sia nella veste grafica che nei contenuti e nella consistenza.

Anzitutto, aggiungeremo ai 6 numeri annuali ben 2 numeri speciali:

- L’Almanacco UAI, che tornerà ad essere la guida essenziale, anche cartacea, all’osservazione del cielo per tutti i soci UAI

- gli Atti dei Convegni UAI che ospiteranno i migliori lavori nei vari campi di applicazione delle Sezioni di Ricerca.

Ma Astronomia UAI si arricchirà di tante nuove rubriche ed articoli più fruibili e di largo interesse per tutti gli astrofili, che siano interessati alla ricerca amatoriale, agli aspetti tecnico-osservativi, alla didattica o alla divulgazione.

Ma non è tutto: vi proporremo una nuova e ricchissima biblioteca di e-book UAI !

- I Manuali di Sezione, aggiornati ed ampliati, le monografie tecniche, il programma “Apprendista Astrofilo”, le esperienze didattiche del progetto “Il Cielo in una Scuola” e tutti i materiali formativi, nonché il nuovo portale di e-learning del corso “AstroAcademy”…

E non è ancora finita qui !!

Grazie ad una specifica convenzione con ASTRA e con l’Osservatorio Astronomico di Campo Catino tutti i soci UAI potranno usufruire di una intera NUOVA rete di telescopi remoti GRATUITAMENTE per il primo anno e ad un abbonamento speciale di 60 euro (scontato di ben il 50%) per gli anni successivi.

Avrete a disposizione telescopi della classe da 25 a 40 cm, sul territorio nazionale ma anche 1 in Cile !!

Vi offriremo sempre il meglio della conoscenza e della competenza, allo stesso costo della quota di iscrizione:  si tratta di un “universo” di motivi in più per tornare ad essere soci UAI !

_____________________________________________

Diventa Socio UAI ! E se sei socio di una Delegazione, conviene ancora di più…

Potrai così beneficiare delle importanti novità che abbiamo in serbo per Voi, oltre che contribuire alla crescita del movimento degli astrofili italiani e della cultura scientifica in Italia

- promozione valida dal 1 Novembre 2015 al 28 Febbraio 2016 -

Ai soci che rinnovano, ai nuovi soci e ai soci di Delegazioni UAI, fino al 28 Febbraio 2016, proponiamo  quote di iscrizione 2015-2016 particolarmente convenienti (abbonamento riviste WEB + CARTACEO):

  •  SOCIO “INDIVIDUALE” 40 euro ---- (anziché 45 euro)
  •  SOCIO “GIOVANE” (< di 26 anni): 30 euro ---- (anziché 35 euro)
  •  SOCIO “AGGREGATO” (iscritto anche ad una Delegazione UAI): 25 euro ---- (anziché 40 euro)
  •  SOCIO “ENTE” (Associazione non Delegazione UAI, Scuola, ente pubblico, etc.): 65 euro ---- (anziché 70 euro)
  •  SOCIO “DELEGAZIONE”: 55 euro ---- (anziché 60 euro)

Il socio potrà scegliere di ricevere la rivista nel formato “solo web”.

 

Il pagamento della quota di iscrizione può essere effettuato:

  •  tramite il conto corrente postale n. 20523189 intestato a “Unione Astrofili Italiani c/o Oss. Astr. Fuligni - Via Lazio 14, 00040 Rocca di Papa (RM)”;
  •  tramite bonifico bancario sul CC (anche effettuato on-line) codice IBAN: IT78 L076 0112 1000 0002 0523 189 intestato a “Unione Astrofili Italiani”;
  •  tramite Internet collegandosi al sito UAI http://www.uai.it/associazione/iscriviti-e-sostieni-l-uai-2016.html ed effettuando il pagamento con il sistema sicuro Paypal che richiede l’utilizzo di una carta di credito.

N.B.: ogni modalità di pagamento ha un  costo di transazione aggiuntivo alla quota di iscrizione in  funzione del servizio utilizzato.

Per accelerare le operazioni di recepimento dell’iscrizione o rinnovo effettuate con bonifico o versamento postale, vi consigliamo di inviare una e-mail a amministrazione@uai.it con oggetto “ISCRIZIONE UAI”  indicando la data del pagamento ed allegando l’attestazione dello stesso (ricevuta bollettino o bonifico). Nel caso di socio AGGREGATO, specificare il Codice Delegazione UAI.

 

 

Pubblicato in UAI NEWS
TOP