Sabato, 23 Dicembre 2017 21:59

Ottimo successo per il concorso “Skytrails 2017”

Scritto da  CISA - Centro Ibleo Studi Astronomici
Vota questo articolo
(3 Voti)

Giunto alla terza edizione, il concorso di astrofotografia organizzato dal CISA ha visto la partecipazione di oltre un centinaio di foto provenienti da tutta Italia, e non solo.

Lo scorso 21 dicembre si è svolta la premiazione del concorso di astrofotografia “Skytrails”, giunto quest’anno alla terza edizione, organizzato dal CISA (Centro Ibleo Studi Astronomici) in collaborazione con l’ UAI (Unione Astrofili Italiani). Lo scopo del concorso è quello di promuovere ed avvicinare l’astronomia al pubblico mediante la fotografia degli oggetti celesti.

La serata si è svolta presso la prestigiosa cornice di Palazzo Spadaro a Scicli ed è stata presentata dal poliedrico Mimmo Miceli davanti a numerosi astrofili, curiosi e appassionati di fotografia. Ben 115 le foto in gara, divise in tre categorie: “Deepsky”, vale a dire fotografie di oggetti dal profondo cielo quali galassie e nebulose, “Skyscape”, ovvero foto panoramiche che includono oggetti astronomici e costellazioni e, infine, “Planetaria Hi-Res” riguardante oggetti del Sistema Solare in alta risoluzione.

Durante la serata di premiazione sono state proiettate le migliori foto dei 20 concorrenti più votati da una giuria eccelsa presieduta da Corrado Lamberti, noto giornalista e storico divulgatore scientifico, e composta da Giuseppe Donatiello, Marco Guidi e dal gruppo “Pictores Caeli” di cui fanno parte Dario Giannobile, Giorgia Hofer, Marco Meniero e Marcella Giulia Pace.

Le foto sono state commentate in sala da Salvo Pluchino, Presidente del CISA, insieme a Dario Giannobile e Marcella Giulia Pace in qualità di giurati, i quali hanno impreziosito la serata svelando particolari sugli scatti in concorso e raccontando aneddoti, basati sulla loro esperienza, su tutto il duro lavoro che si cela dietro ogni singola astrofotografia.

Nel corso della serata è stato lanciato anche un semplice messaggio, e cioè che per partecipare ad un concorso di astrofotografia non è indispensabile essere in possesso di una strumentazione professionale, ma con una strumentazione amatoriale si possono raggiungere notevoli risultati e che, a volte, ciò che può fare la differenza sono soprattutto la creatività e l’originalità.

Andrea Alessandrini, Luca Moretti ed Enrico Righetti sono i vincitori di questa terza edizione di “Skytrails” rispettivamente per le categorie “Planetaria Hi-Res”, “Deepsky” e “Skyscape”. Una selezione che vede le migliori 50 foto in concorso votate dalla giuria sarà pubblicata sul sito del CISA (www.centroibleostudiastronomici.it) e sulla pagina Facebook dell’associazione.

L’evento si inserisce nel quadro delle tante iniziative promosse dal CISA che, pur essendo una realtà associativa giovane, dimostra di essere molto attenta ed operosa nella divulgazione scientifica riguardante le diverse aree del settore astronomico, come dimostrano i diversi successi ottenuti nel corso dell’anno sociale attraverso le serate osservative, le conferenze tematiche e gli eventi periodici annuali quali la giornata dell’astronomia e la scuola di astronomia.  

 

LE FOTOGRAFIE VINCITRICI IN ORDINE DI CLASSIFICA

 
Diapositiva31

 

Diapositiva29

 

Diapositiva27      

Letto 498 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
TOP