28/2/2007: Il team della New Horizons ringrazia gli astrofili per le immagini di Giove

2 Febbraio 2007 / Comments (0)

News

 

Nel corso del suo viaggio verso le frontiere esterne del Sistema Solare, la sonda New Horizons ha recentemente effettuato un fly-by con Giove, che ha permesso di testare gli strumenti ed ottenere immagini ad alta risoluzione dell’atmosfera del pianeta e dei satelliti.

Come ha fatto notare John Spencer ( Department of Space Studies, Southwest Research Institute, Colorado), responsabile NASA per il fly-by, il puntamento della camera LORRI è stato adeguatamente calibrato grazie alle posizioni dei dettagli misurate sulle immagini amatoriali. E’ stato possibile, in tal modo, ottenere l’immagine ad alta risoluzione della Little Red Spot (LRS), anche nota tradizionalmente come ovale BA, mostrata qui a fianco. Altre immagini seguiranno prossimamente, man mano che saranno ritrasmesse verso Terra.

Le congratulazioni di John Spencer, alle quali hanno fatto eco quelle di Alan Stern (SWRI, COlorado, USA; da poco nominato direttore esecutivo del comitato scientifico delle missioni NASA) sono state diffuse a tutta la comunità amatoriale da John Rogers (Jupiter Section, British Astronomical Association). Ancora una volta, il contributo delle osservazioni in remoto, ed in primis quello dei non professionisti, è messo in risalto durante i grandi appuntamenti spaziali.