Archivi tag: Didattica UAI

Convegno Nazionale di Didattica dell’Astronomia UAI 2023


Torna anche nel 2023 l’appuntamento annuale a cura della Commissione Otreach – SN Didattica UAI. Dopo la ricca esperienza di Firenze, nel 2022, quest’anno sarà la città di Ravenna ad ospitarlo, presso il Planetario Comunale, gestito dall’Associazione Ravennate Astrofili Rheita (DELRA02) e con la collaborazione dall’Associazione Astronomica del Rubicone APS (DELFC02).
Lo scopo di questo meeting è quello di far incontrare e conoscere le numerose realtà astrofile e scolastiche, sparse sul territorio Nazionale, con le quali condividere spunti, idee ed esperienze da attuare poi all’interno degli Istituti o sviluppare progetti e concorsi ai quali partecipare.
Da alcuni anni, infatti, la Sezione Nazionale Didattica UAI (Unione Astrofili Italiani) propone l’Incontro Nazionale da effettuarsi in una città che ospiti gruppi e associazioni, particolarmente attente al tema della didattica dell’astronomia nelle scuole e sempre di più sta cercando di coinvolgere i docenti a partecipare a questi momenti di condivisione e confronto.

Qualche info tecnica…
Il Planetario si trova a 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria. Per chi viene da fuori zona, invece, ecco un elenco di alcuni alberghi nei pressi della struttura https://docs.google.com/document/d/1OpSY6hWIBBcHx22F8VZCnfpJYw6vgmU6zFjUgWTa498/edit?usp=sharing

PROGRAMMA
08:30 – Apertura e registrazione partecipanti
09:30 – Introduzione, saluti delle istituzioni e presentazione
10:00 – Le attività della SN Didattica UAI

10:40 – Coffee break

11:00 – Esperienze didattiche nelle scuole del territorio
12:00 – Carriere STEM al femminile, Planetario amico delle donne (Daria Dall’Olio, INAF e socia ARAR)

12:30 – Pausa pranzo

14:00 – Workshop dedicato all’osservazione del Sole

14:45 – Coffee break

15:00 – Workshop per ordine di scuola (per info riguardanti i workshop vedere più sotto)*
17:00 – Breafing conclusivo
17:30 – Fine dei lavori

PRENOTAZIONE
Per prenotare compilare il seguente Form dal 04/01/2023 al 02/02/2023: https://forms.gle/NKDZv6YJtsbT1yH4A

Per info contattare:
> m.montemaggi@uai.it – (+39) 3480309900
> amministrazione@uai.it – (+39) 0694436469

* Info workshop:

  • Workshop didattico per la Scuola Primaria
    (a cura dei soci ARAR)
    Costruzione di uno strumento basato prevalentemente sull’osservazione attenta e sull’esperienza che i bambini possono fare del mondo che li circonda
  • Workshop didattico per la Scuola Secondaria di Primo Grado
    (con la collaborazione di Matteo Muccioli, Studio MUMA e collaboratore AAR – Associazione Astronomica del Rubicone, SolAAR Lab e di Oriano Spazzoli, collaboratore AAR e ARAR)
    Lavoro multidisciplinare e trasversale che ben si presta ad approfondire tematiche molto care alle Scuole Secondarie di Primo Grado, quali la sostenibilità e l’innovazione tecnologica e ambientale. La costruzione e l’utilizzo di un forno solare, con materiali di recupero, necessita oltre che di una buona pratica manuale anche di una profonda conoscenza dei moti celesti, in particolare del movimento apparente del nostro Sole, nell’arco della giornata e nelle diverse stagioni.
  • Workshop didattico per la Scuola Secondaria di Secondo Grado (e PCTO)
    (a cura di INAF-Sorvegliati Spaziali, con la collaborazione di Simona Righini, Radiotelescopio di Medicina, AAI – Associazione Astrofili Imolesi)
    Progetto “pilota” di un PCTO proposto, in collaborazione AAR e INAF-Sorvegliati Spaziali, al I.I.S.S. “M. Curie” di Savignano sul Rubicone, in cui i ragazzi sono chiamati ad effettuare un vero e proprio lavoro di ricerca studiando le immagini radio del nostro Sole, confrontando poi i dati con quelli del NOAA e del Satellite Agile, per verificare possibili correlazioni, nell’ambito delle previsioni di possibili brillamenti.

SN Didattica dell’Astronomia UAI

Il progetto Didattica UAI

La Sezione Nazionale Didattica è un ramo della Commissione Outreach UAI, che si occupa prevalentemente delle attività di didattica dell’astronomia all’interno delle scuole di ogni ordine e grado.

L’equipe, sempre in continuo aumento di partecipanti e collaboratori volontari, è composta da titolati astrofili, docenti ed educatori, attivi all’interno dei gruppi astrofili, dei planetari e delle scuole di tutta Italia.

Lo spirito che accomuna questo gruppo è prima di tutto rivolto a bimbi, giovani e ragazzi che, all’interno degli istituti scolastici stanno costruendo il loro sapere attraverso le diverse discipline. Tra queste, una fra tutte mostra una trasversalità e una verticalità senza confini; l’astronomia.

E’ da qui che nasce l’esigenza di condividere le esperienze che si svolgono, sia all’interno delle mura scolastiche, sia al di fuori; lo scambio di idee e proposte è alla base della crescita di ciascun componente della SN. Per questo stiamo aspettando anche te!

Si raccolgono e si condividono esperienze e materiali per tutti gli ordini:

  • Scuola Primaria (ex Elementari)
  • Scuola Secondaria di Primo Grado (ex Medie)
  • Scuola Secondaria di Secondo Grado (ex Superiori)

Per fare ciò la SN propone :

  • Incontri periodici in modalità web per partecipare da tutta Italia
  • Scuole Estive Residenziali (per docenti e studenti)
  • Meeting annuale

Contattaci e collabora con noi inviando una mail a didattica@uai.it

Negli ultimi anni, relativamente alle Scuole Secondarie di Secondo Grado il MIUR (Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca) ha proposto dei percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro, oggi noti come PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento).

L’UAI, tramite le sue Delegazioni Territoriali sta svolgendo un’importante opera anche per questi ultimi e per la quale si rimanda alla sezione dedicata

Meeting Didattica 2022

.

Lo scorso 20 febbraio è stato organizzato il meeting nazionale della Commissione Didattica dell’Unione Astrofili Italiani (UAI). L’incontro, aperto a insegnanti e ad Associazioni di astrofili, si è svolto a Firenze nel palazzo dove è collocata la Fondazione Osservatorio Ximeniano, palazzo che si trova tra la cattedrale di San Lorenzo e Santa Maria del Fiore.

Il palazzo anticamente era un convento dove visse il gesuita Leonardo Ximenes (1716 – 1786), di origine siciliana, grande astronomo, ingegnere e geografo che costruì la cupola per posizionare un telescopio. Cupola e telescopio sono ancora oggi nello stesso posto.

Il Presidente della Fondazione, Andrea Cantile, e il professore Massimo Mazzoni, astrofisico, che ha lavorato per molti anni all’Osservatorio di Arcetri, hanno partecipato al convegno esponendo due relazioni veramente interessanti sulla storia dell’Osservatorio Ximeniano e degli astronomi toscani.

Dopo queste due relazioni, i partecipanti sono stati accompagnati a visitare il palazzo che ospita una biblioteca con antichi libri regalati da Leonardo Ximenes e altri aggiunti dai suoi successori, e un museo ricco di strumenti astronomici e scientifici settecenteschi e ottocenteschi.

La relazione sull’astronomia culturale esposta dal Dott. Paolo Colona, presidente della Sezione UAI “Astronomia culturale”, è stata molto apprezzata da tutti i partecipanti. Poiché l’astronomia è collegata con tantissime discipline non solo scientifiche, ma anche umanistiche, è molto importante che i docenti conoscano l’astronomia culturale, per poterla esporre ai loro allievi e appassionarli.

Oltre a queste tre relazioni c’è stata la parte collegata alla didattica dell’astronomia. La responsabile Maria Antonietta Guerrieri ha chiarito lo stile di tutte le scuole estive organizzate dalla Commissione Didattica UAI e ha illustrato le attività didattiche che i docenti possono far fare agli studenti in modo da appassionarli e convincerli anche ad ascoltare e studiare la parte teorica. Successivamente alcuni partecipanti al meeting sono stati disponibili a esporre le proprie esperienze di didattica dell’astronomia, veramente interessanti.

La riunione nazionale della didattica è stata molto apprezzata da tutti i partecipanti. Si è deciso quindi di farne una ogni anno nel mese di febbraio: nel 2023 al Planetario di Ravenna.

A cura di Maria Antonietta Guerrieri, Commissione Didattica UAI

Scuole Estive UAI 2022

Tornano le Scuole Estive di didattica dell’astronomia della Unione Astrofili Italiani. Un’occasione unica per docenti di ogni ordine e grado, educatori, astrofili e formatori. Le scuole estive UAI sono accreditate sulla piattaforma SOFIA del MIUR e sono quindi riconosciute come corsi di formazione per personale docente. Tante le attività di divulgazione, laboratori pratici e spunti didattici su temi scientifici d’interesse, atti a sviluppare le conoscenze e le competenze previste nelle Indicazioni Nazionali delle scuole Primarie, secondarie di primo grado (http://www.indicazioninazionali.it/wp-content/uploads/2018/08/Indicazioni_Annali_Definitivo.pdf) e Secondarie di secondo grado (https://www.miur.gov.it/scuola-secondaria-di-secondo-grado).

Le scuole estive UAI sono organizzate “in presenza”, dislocate su tutto il territorio nazionale e, per questo, facilmente accessibili a tanti. Quest’anno sono attualmente in programma:
SCUOLA ESTIVA RESIDENZIALE DI CAMPO FELICE (Lucoli-Rocca di Cambio, AQ), a cura dall’Associazione Tuscolana di Astronomia – Info QUI *;
SCUOLA ESTIVA RESIDENZIALE A PIEVE DEL GRAPPA (TV), a cura del Centro di Spiritualità e Cultura don Chiavacci – info QUI;
SCUOLA ESTIVA RESIDENZIALE DI AMELIA (TR), a cura del Planetario di Amelia – Info QUI.

L’UAI, tramite la Sezione Nazionale di Archeoastronomia, organizza inoltre la VI SCUOLA ESTIVA DI ARCHEOASTRONOMIA, con il patrocinio della Società Italiana di Archeoastronomia – Info QUI.

Consulta i ricchi programmi e scegli la tua Scuola Estiva 2022!
La Sezione Nazionale Didattica, Commissione Outreach

* La Scuola Estiva residenziale di Campo Felice è stata annullata per problemi tecnico-logistici. Ci scusiamo per l’inconveniente.