1° Convegno nazionale di Divulgazione Inclusiva dell’Astronomia

Il convegno si è concluso. Un breve resoconto è disponibile a questa pagina: www.uai.it/pubblicazioni/uainews/11-uainews/9288-roma-concluso-il-convegno-dedicato-alla-divulgazione-inclusiva-dell-astronomia.html

I risultati sono disponibili ai seguenti link:

 

 


L’Unione Astrofili Italiani, gruppo Divulgazione Inclusiva, in collaborazione con il Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi, organizza il 1° convegno nazionale UAI dedicato alla divulgazione inclusiva dell’Astronomia.

Il gruppo UAI Divulgazione Inclusiva è un gruppo di associazioni astrofile impegnate nella divulgazione inclusiva dell’astronomia, Sulla base di esperienze di singole associazioni, tra il 2016 e il 2017 la Unione Astrofili Italiani svuluppò un progetto per mettere a fattor comune queste esperienze, offrendo l’opportunità di partecipare a tutte le sue delegazioni territoriali. A conclusione del progetto, a cui aderirono una decina di associazioni, il gruppo ha continuato le sue attività, accogliendo nuovi membri e sviluppando contatti e collaborazioni con enti istituzionali, associazioni di categoria, associazioni internazionali, con lo scopo di creare e diffondere un approccio consolidato alla inclusione. Nonostante quanto fatto finora, si può dire che il lavoro è ancora all’inizio. Per maggiori dettagli si rimanda a:

Il convegno è rivolto agli astrofili, alle persone con disabilità, a rappresentanti di enti pubblici (università, INAF, IAU, ecc.) interessati alla divulgazione inclusiva dell’astronomia. L’incontro ha un taglio spiccatamente operativo, e si prefigge i seguenti obiettivi:

  1. Conoscenza reciproca dei partecipanti al gruppo e delle relative associazioni
  2. Condivisione del “Manifesto del team UAI-Divulgazione Inclusiva” (obiettivi del gruppo)
  3. Definizione di un logo di “Divulgazione Inclusiva UAI” e dei criteri per assegnarlo
  4. Obiettivi a livello di gruppo di lavoro per tipo di disabilità (Non vedenti, sordi, sordo-ciechi, disabilità motorie, disabilità mentali):
    1. Condivisione di attività fatte e definizione da queste di “best practices”
    2. Definizione di obiettivi operativi e di piano di azione per i prossimi mesi
  5. Identificazione di modalità operative per coinvolgimento delle associazioni di disabili nazionali e locali
  6. Identificazione di modalità operative per cooperazione con INAF / IAU / Università

L’agenda di dettaglio, le modalità di registrazione e partecipazione e le informazioni pratiche sono disponibili su www.uai.it/stellepertutti/informazioni-e-modulo-di-registrazione-al-convegno-2019/