Martedì, 05 Gennaio 2016 19:40

SSV UAI: Scoperte due nuove stelle variabili nella costellazione del Toro e della Balena.

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lorenzo Franco, della sezione Stelle Variabili UAI, ha scoperto e caratterizzato due nuove stelle variabili ad eclisse, utilizzando la propria strumentazione da Roma (telescopio LX200 da 8 pollici e CCD Sbig ST7-XME).

La variabilità di queste due stelle è stata individuata nel corso di sessioni osservative dedicate alla fotometria degli asteroidi. Successive osservazioni mirate sommate ai dati fotometrici sparsi del Catalina Sky Survey, scaricabili da questo indirizzo http://nesssi.cacr.caltech.edu/DataRelease, hanno permesso di caratterizzarle con maggiore precisione.

GSC 01275-01031

Si tratta di una variabile ad eclisse di tipo EW (a contatto) nella costellazione Toro, caratterizzata da un periodo di 0.3419 giorni ed epoca iniziale del minimo principale 2457369.4543 HJD (12 dicembre 2015) con ampiezza della curva di luce di soli 0.07 mag (magnitudine compresa tra 14.50 e 14.57 V mag).

LF GSC 01275-01031 LC

 Curva di luce della variabile ad eclisse GSC 01275-01031 di tipo EW.

 

Il modello preliminare 3D, ottenuto con Binary Maker 3, mostra le due stelle a contatto viste con una inclinazione di circa 38° ed il fit dei dati osservati comparati con la curva di luce ottenuta dal modello.



LF GSC 01275-01031 model
Modello 3D preliminare della variabile GSC 01275-01031 ed il fit con i dati osservati.



Link alla scheda di censimento sul sito VSX dell'AAVSO: https://www.aavso.org/vsx/index.php?view=detail.top&oid=418003

UCAC4 457-001970

Si tratta di una variabile ad eclisse di tipo EA nella costellazione della Balena, caratterizzata da un periodo di 2.46796 giorni ed epoca iniziale del minimo principale 2457319.44652 HJD (23 ottobre 2015) con ampiezza della curva di luce di 0.14 mag (magnitudine compresa tra 15.26 e 15.40 V mag). Il minimo principale copre solo il 3% dell'intera curva di luce ed è stato quindi un evento davvero fortuito l'averlo ripreso nel corso della sessione di scoperta.

LF UCAC4 457-001970 LC

 Curva di luce della variabili ad eclisse UCAC4 457-001970 di tipo EA. Il minimo principale copre solo il 3% dell'intero ciclo di variazione.



Il modello preliminare 3D, ottenuto con Binary Maker 3, mostra le due stelle viste con una inclinazione di circa 85° ed il fit dei dati osservati comparati con la curva di luce ottenuta dal modello.

 

LF UCAC4 457-001970 model

Modello 3D preliminare della variabile UCAC4 457-001970 ed il fit con i dati osservati.

 

Link alla scheda di censimento sul sito VSX dell'AAVSO: https://www.aavso.org/vsx/index.php?view=detail.top&oid=418010

Balzaretto Observatory (A81): http://digilander.libero.it/A81_Observatory

Letto 655 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
TOP