Lunedì, 18 Settembre 2017 15:54

Nunzia Magnano e G.Battista Hodierna all'Osservatorio Astronomico di Greenwich

Scritto da  CISA - Centro Ibleo Studi Astronomici
Vota questo articolo
(1 Vota)

Clipboard01

Come ogni anno si è svolto il concorso “Insight Astronomy of the Year” indetto dal Royal Observatory di Greenwich (Londra) in collaborazione con Insight Investment and BBC Sky at Night Magazine. Il concorso seleziona, tra migliaia di foto astronomiche di 3.800 fotografi provenienti da 90 Paesi, una rosa di nomi che avrà il privilegio di vedere esposta la propria foto all’interno di una mostra permanente presso l’osservatorio. Tra queste foto “shortlisted” vengono eletti i vincitori delle diverse le categorie di concorso.

Nunzia Magnano, 38 anni, ragusana, appassionata di astronomia e socia del Centro Ibleo studi Astronomici, avendo partecipato alla selezione con una suggestiva fotografia di una aurora boreale ripresa durante suo un viaggio in Norvegia, è rientrata nella rosa dei candidati selezionati.
Questo successo di Nunzia Magnano è motivo di orgoglio e soddisfazione anche per il Centro Ibleo studi Astronomici (CISA), Delegazione Territoriale dell’ UAI - Unione Astrofili Italiani.

Il CISA ha anche colto l’occasione, tramite Nunzia, per omaggiare l’Osservatorio di Greenwich, nelle mani del suo Public Astronomer Marek Kukula, con un libro dello studioso ragusano Mario Pavone sull’astronomo ibleo G.B.Hodierna, noto in tutto il mondo soprattutto per i suoi studi sull’ottica, sull'astronomia e per aver scoperto l’ammasso M47 nel 1654. Il testo di G.B. Hodierna è adesso conservato all’interno della biblioteca dell’Osservatorio di Greenwich a Londra.

La cerimonia di premiazione, svoltasi il 14 settembre scorso, ha visto anche altri 3 italiani nella rosa dei candidati:  Fabian Dalpiaz, ed Andrea Imazio, che hanno avuto avuto una menzione speciale, e Giorgia Hofer.

Presto verrà organizzato un evento dal Cisa nel quale Nunzia ci parlerà di questa esperienza e verrà anche abbinata una conversazione su G.B. Hodierna.
Già questa estate Nunzia e Angelo Rinollo avevano raccontato del loro viaggio in un evento creato dal CISA “le luci danzanti del nord”.

La foto di Nunzia, verrà pubblicata all’interno del volume “Astronomy Photographer of the Year 2017” edito dal Royal Observatory of Greenwich in collaborazione con la BBC, e sarà esposta all’interno dell’Osservatorio Astronomico di Greenwich.
Il libro di MarioPavone su vita e opere di G.B. Hodierna, resterà invece ad impreziosire la biblioteca dell’osservatorio astronomico di Greenwich proprio lì dove la longitudine misura 0.

 



Clipboard02
Nunzia Magnano con il  Public Astronomer Marek Kukula

 

Clipboard03

Letto 165 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
TOP