UAI - Unione Astrofili Italiani - UAI - Unione Astrofili Italiani - Astro News http://www.uai.it Thu, 19 Oct 2017 09:04:11 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it E' in edicola Nuovo orione n° 306 - Novembre 2017 http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9066-e-in-edicola-nuovo-orione-n-306-novembre-2017.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9066-e-in-edicola-nuovo-orione-n-306-novembre-2017.html E' in edicola Nuovo orione n° 306 - Novembre 2017

NO Novembre 2017

 

Alcuni degli articoli pù importanti su Nuovo Orione di Novembre 2017. 

"Le porte del cielo"
Gli astri più colorati del cielo autunnale
L'intelligenza artificiale per gli astrofili
Le nostre astrofoto in 3D

  • nuovo orione
  • ASTRONOMIA
  • spazio
    ]]>
    astrocultura@uai.it (Pasqua Gandolfi) ASTRO NEWS Wed, 18 Oct 2017 21:50:24 +0200
    Astroven - II incontro di astronomia pubblica e professionale in Veneto. http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9065-astroven-ii-incontro-di-astronomia-pubblica-e-professionale-in-veneto.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9065-astroven-ii-incontro-di-astronomia-pubblica-e-professionale-in-veneto.html Astroven - II incontro di astronomia pubblica e professionale in Veneto.
    LOGO ASTROVEN2 header
     
     
    A seguito del successo dell'incontro ASTROVEN dello scorso anno, il direttivo della SAIt Veneto ha pensato di organizzare
    il secondo incontro fra le realtà che si occupano di Astronomia nel Veneto il prossimo sabato 11 novembre 2017,
    presso il Palazzo del Turismo Millepini di Asiago. Una giornata pensata per condividere, dibattere e costruire iniziative
    tra tutti i protagonisti della diffusione dell'astronomia al pubblico nel nostro territorio.

    Come nel precedente incontro vengono invitati i Gruppi Astrofili, gli Osservatori Astronomici e i Planetari a far conoscere e
    condividere la loro esperienza e le loro idee con l'obbiettivo di approfondire la conoscenza reciproca e di consentire uno
    scambio di idee ed arricchimento con una contaminazione culturale che accomuni l'astronomia ad una trasversalità che
    va da chi si occupa esclusivamente di divulgazione, di chi osserva e fa osservare il cielo per il puro stupore della bellezza
    della volta celeste, a chi studia e scopre supernove, comete, meteoriti, a chi costruisce, od insegna a costruire, nuovi
    telescopi. Quest'anno in particolare vogliamo soffermarci sulle nuove sfide della divulgazione rappresentate dagli
    stage, dai corsi e dalle opportunità legate alle attività di alternanza scuola-lavoro.

    Ci troveremo per una giornata che speriamo entusiasmante ad Asiago in una ampia sala messa a disposizione del Comune
    di Asiago a pochi passi dall'Osservatorio Astrofisico di Asiago, patrocinatori dell'evento assieme all'Osservatorio di Padova,
    che si concluderà con una visita guidata ai telescopi asiaghesi del Pennar.

    Il formato prevede interventi che vogliamo siano lasciati alla disponibilità ed all'estro dei partecipanti: chi vorrà parlare a braccio,
    chi porterà una o tante fotografie da mostrare, chi vorrà articolare una presentazione specifica, in un tempo che dipenderà in
    dettaglio da quanti di voi vorranno intervenire, ma che ipotizziamo tra i 10 ed i 20 minuti.

    Non mancheremo di mostrare gli ultimi sviluppi della astronomia professionale ma vogliamo dare la precedenza alla vitalità ed
    alle idee degli intervenuti.
     
    Tutti i dettagli sono disponibili al seguente sito web:
     

    ASTROVEN II: Astronomia pubblica e professionale in Veneto

     
    Roberto Ragazzoni (presidente)
    Simone Zaggia (segretario)
    • astroven
    • sait
    • asiago
    • sait veneto
      ]]>
      ASTRO NEWS Wed, 18 Oct 2017 21:32:41 +0200
      Verona - 28 - 29 ottobre 2017- II Festa dell'Astronomia http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9060-verona-28-29-ottobre-2017-ii-festa-dell-astronomia.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9060-verona-28-29-ottobre-2017-ii-festa-dell-astronomia.html Verona -  28 - 29 ottobre 2017- II Festa dell'Astronomia

       II festa astronomia veronesi

      Il cielo non è mai stato così vicino

      Esposizioni, mostre fotografiche, esperimenti, robotica, meridiane, ricerca, meteoriti
      Palazzo della Gran Guardia, sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017.

      L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Verona, Il Circolo Astrofili Veronesi e l’Osservatorio Astronomico Monte Baldo “A.Gelodi”, organizzano presso il Palazzo della Gran Guardia di Verona, due giorni dedicati al firmamento. Sabato 28 ottobre dalle 14:30 alle 18:00 e domenica dalle 9:00 alle 20:00 tutti i visitatori dai più grandi ai più piccoli, saranno coinvolti in un’esposizione che si trasformerà in un’esperienza indimenticabile.

      Si potranno visitare mostre fotografiche e vedere gigantografie “il cielo non è mai stato così vicino”, passando tra esperimenti e laboratori, quali il pendolo di Foucault alto 6 metri, piano inclinato di Galileo, e un missile alto 4 metri usato per i lanci nello spazio. Si potranno ammirare alcuni modelli di robotica applicata all’astronomia, per determinare le zone abitabili e osservazione di esopianeti. In alcuni laboratori si conosceranno alcune leggi fisiche, come calcolare il proprio peso sui vari pianeti del Sistema Solare o l’alimentazione degli astronauti nello spazio. Toccheremo la Luna con un dito attraverso un’esposizione di un frammento di meteorite lunare; meridiane e molto altro ancora…. Da segnalare anche un’iniziativa lodevole: ci saranno delle attività finalizzate alle persone non vedenti, per cercare di spiegare loro le meraviglie del cielo.

      A sostegno dell’esposizioni, la sala conferenze al secondo piano ospiterà la sezione degli astrofotografi che presenteranno proiezioni di immagini suggestive per tutte le due giornate e saranno a disposizione dei visitatori per spiegare le varie tecniche di ripresa. Mentre nella sala polifunzionale al primo piano sarà adibito un planetario gonfiabile, con proiezioni gratuite ogni ora, dove anche di giorno, grandi e piccini potranno osservare il cielo stellato a 360°.

      L’auditorium sarà il fulcro di interventi e conferenze, la domenica 29 ottobre dalle 9.00 alle 18.00. Giovani ricercatori, astronomi veronesi che lavorano all’estero, si uniranno a celebri astronomi italiani e stranieri, per dare vita ad una giornata interessantissima per tutti coloro che vorranno approfondire alcuni concetti di astronomia. Alle ore 18.00, sempre all’Auditorium, degna conclusione di queste giornate con un Galà Astro-musicale. Alcuni astronomi faranno brevi interventi intervallati a musica o alla corale dei Musici di Santa Cecilia, per meditare e lasciarci rapire dalle profondità dell’universo.

      All’esterno in piazza Bra, meteo permettendo, sabato e domenica dalle ore 19:00 come di consuetudine da ormai da quattro anni, la famosa manifestazione “Luna in piazza Bra” con osservazione della Luna con i telescopi. Per l’occasione solo la domenica dalle 10.00 alle 15.00, osservazione del Sole con i telescopi opportunamente schermati.
      Per rendere possibile un evento di tale portata hanno collaborato con le loro peculiarità tantissime associazioni di astrofili della provincia di Verona e province limitrofe.

      Sotto il patrocinio della SAIT (Società Astronomica Italiana), INAF (Istituto Nazionale Astro Fisica) e UAI (Unione Astrofili Italiani) si sono riuniti: Associazione Astrofili Legnago “G.Silva”, Gruppo Astrofili Polesani, Gruppo Gastrofili Val d’Alpone, Astrofili VaIdillasi, Gruppo Astrofili Vicentini “G.Abetti”, Associazione Astrofili Mantovani, Unione Astrofili Bresciani, Associazione Astrofili Valle di Cembra, Osservatorio Monte Baldo “Angelo Gelodi”, Osservatorio Lumezzane Serafino Zaini, Osservatorio Bassano Bresciano, ANS Collaboration, ISSP Italian Supernova Search Program, Veneto Stellato, Reinventore, Meridiane Paolo Moratello, Massimo Bubani Sciences, IC Caldiero-Scuola Media Belfiore, Cooperativa Centro di Lavoro S. Giovanni Calabria, Biblioteca Civica di Verona, Parco Naturalistico di Novezzina e Astrottica.

      Un ringraziamento particolare all’Assessorato delle Politiche Giovanili che hanno creduto nel progetto, e precisamente all’assessore dott. Alberto Benetti del precedente consiglio comunale e l’attuale il dott. Filippo Rando. Sponsor della manifestazione: Comune di Verona, Comune di Ferrara di Monte Baldo, AGSM, Vetreria De Guidi e Astrottica. Tutte le attività sono pubbliche e gratuite fino ad esaurimento posti.


      Per informazioni: Politiche Giovanili www.politichegiovanili.comune.verona.it
      Circolo Astrofili Veronesi www.astrofiliveronesi.it
      mailto:info@astrofiliveronesi.it
      Telefono: 334 7313710


      Il pieghevole da scaricare con il programma completo

      {phocadownload view=file|id=222|target=s}

      • circolo astrofili veronesi
      • ASTRONOMIA
        ]]>
        ASTRO NEWS Fri, 13 Oct 2017 13:02:59 +0200
        Coelum n°215 - Ottobre 2017 è online http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9051-coelum-n-215-ottobre-2017-e-online.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9051-coelum-n-215-ottobre-2017-e-online.html Coelum n°215 - Ottobre 2017 è online

        Coelum215-cover-titoli

         

        Alla Ricerca di Pianeti Extrasolari

        PLATO. Il nuovo telescopio spaziale per la ricerca degli esopianeti raccontato dai responsabili del progetto.

        51 Pegasi b Il primo pianeta extrasolare (attorno a una stella come la nostra) non si scorda mai!

        "Come ho tracciato la curva di luce di un pianeta extrasolare"

        CASSINI. Missione compiuta! 

        Il lancio dello SPUTNIK 60 anni fa.

        Come ho costruito un Dobson da 1 metro di diametro!

        Eclisse di Sole USA 2017. I racconti, le immagini e i video!

        Tutti gli appuntamenti con il cielo di Ottobre!

        Coelum Astronomia è gratuito per la lettura digitale su PC, tablet e smartphone ed è disponibile anche per il download in PDF.

        Leggilo online gratis: https://goo.gl/EkAYJs

         

         

        • coelum
        • ASTRONOMIA
          ]]>
          ASTRO NEWS Sat, 30 Sep 2017 22:12:36 +0200
          "Peccioli ... e intorno l'Universo" - Un mese dedicato alle stelle http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9049-peccioli-e-intorno-l-universo.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9049-peccioli-e-intorno-l-universo.html

          slider-astrofili-2017


          Nel mese di ottobre a Peccioli (PI), decima edizione della manifestazione con numerose iniziative di carattere astronomico nel centro Polivalente:

          • Mostra di fotografia astronomica e filatelica (giovedì 12 - domenica 15)

          • Osservazione pubblica con i telescopi della AAVV (venerdì 13 ottobre)

          • Osservazione del Sole con telescopio dotato di filtro Coronado (sabato 14 e domenica 15 ottobre)

          • Conferenza: Quando il cielo dà spettacolo: le aurore boreali tra scienza, storia e mito - Relatore Enrico Castiglia (sabato 14 ottobre)

          • Astri, Astronomi, Gastronomi (Ponsacco, venerdì 27 ottobre)

          • Apertura straordinaria dell'Osservatorio astronomico G. Galilei (Libbiano, sabato 28 ottobre)

          • Conferenza a cura dell'ing. Dario Kubler  - Perchè LISA PATHFINDER? Alla scoperta di un "Nuovo Universo" (sabato 4 novembre)

           

          Maggiori informazioni al sito http://aaav-b33.blogspot.it/2017/09/peccioli-e-intorno-luniverso-un-mese_20.html

          • peccioli
          • osservatorio astronomico g galilei
            ]]>
            ASTRO NEWS Wed, 27 Sep 2017 19:48:58 +0200
            Nuovo Orione - è in edicola il n° 305 - settembre 2017 http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9047-nuovo-orione-e-in-edicola-il-n-305-settembre-2017.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9047-nuovo-orione-e-in-edicola-il-n-305-settembre-2017.html Nuovo Orione - è in edicola il n° 305 - settembre 2017

            NO ottobre 2017

             

            Nuovo Orione, mensile di informazioni astronomiche e spaziali. L'argomento principale di questo numero della rivista è L'eclisse d'America

            Alcuni articoli:
            Il volto degli esopianeti
            Urano, sempre più boreale
            Prove tecniche di attrezzature. 

            • nuovo orione
            • ASTRONOMIA
              ]]>
              ASTRO NEWS Sun, 24 Sep 2017 20:39:41 +0200
              Nunzia Magnano e G.Battista Hodierna all'Osservatorio Astronomico di Greenwich http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9044-nunzia-magnano-e-g-battista-hodierna-all-osservatorio-astronomico-di-greenwich.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9044-nunzia-magnano-e-g-battista-hodierna-all-osservatorio-astronomico-di-greenwich.html Nunzia Magnano e G.Battista Hodierna all'Osservatorio Astronomico di Greenwich

              Clipboard01

              Come ogni anno si è svolto il concorso “Insight Astronomy of the Year” indetto dal Royal Observatory di Greenwich (Londra) in collaborazione con Insight Investment and BBC Sky at Night Magazine. Il concorso seleziona, tra migliaia di foto astronomiche di 3.800 fotografi provenienti da 90 Paesi, una rosa di nomi che avrà il privilegio di vedere esposta la propria foto all’interno di una mostra permanente presso l’osservatorio. Tra queste foto “shortlisted” vengono eletti i vincitori delle diverse le categorie di concorso.

              Nunzia Magnano, 38 anni, ragusana, appassionata di astronomia e socia del Centro Ibleo studi Astronomici, avendo partecipato alla selezione con una suggestiva fotografia di una aurora boreale ripresa durante suo un viaggio in Norvegia, è rientrata nella rosa dei candidati selezionati.
              Questo successo di Nunzia Magnano è motivo di orgoglio e soddisfazione anche per il Centro Ibleo studi Astronomici (CISA), Delegazione Territoriale dell’ UAI - Unione Astrofili Italiani.

              Il CISA ha anche colto l’occasione, tramite Nunzia, per omaggiare l’Osservatorio di Greenwich, nelle mani del suo Public Astronomer Marek Kukula, con un libro dello studioso ragusano Mario Pavone sull’astronomo ibleo G.B.Hodierna, noto in tutto il mondo soprattutto per i suoi studi sull’ottica, sull'astronomia e per aver scoperto l’ammasso M47 nel 1654. Il testo di G.B. Hodierna è adesso conservato all’interno della biblioteca dell’Osservatorio di Greenwich a Londra.

              La cerimonia di premiazione, svoltasi il 14 settembre scorso, ha visto anche altri 3 italiani nella rosa dei candidati:  Fabian Dalpiaz, ed Andrea Imazio, che hanno avuto avuto una menzione speciale, e Giorgia Hofer.

              Presto verrà organizzato un evento dal Cisa nel quale Nunzia ci parlerà di questa esperienza e verrà anche abbinata una conversazione su G.B. Hodierna.
              Già questa estate Nunzia e Angelo Rinollo avevano raccontato del loro viaggio in un evento creato dal CISA “le luci danzanti del nord”.

              La foto di Nunzia, verrà pubblicata all’interno del volume “Astronomy Photographer of the Year 2017” edito dal Royal Observatory of Greenwich in collaborazione con la BBC, e sarà esposta all’interno dell’Osservatorio Astronomico di Greenwich.
              Il libro di MarioPavone su vita e opere di G.B. Hodierna, resterà invece ad impreziosire la biblioteca dell’osservatorio astronomico di Greenwich proprio lì dove la longitudine misura 0.

               



              Clipboard02
              Nunzia Magnano con il  Public Astronomer Marek Kukula

               

              Clipboard03

              • greenwich
              • gbattista hodierna
              • nunzia magnano
                ]]>
                ASTRO NEWS Mon, 18 Sep 2017 15:54:26 +0200
                Frascati, il 30 settembre la consegna del Premio Livio Gratton 2017- XIII edizione http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9043-frascati-il-30-settembre-la-consegna-del-premio-livio-gratton-2017-xiii-edizione.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9043-frascati-il-30-settembre-la-consegna-del-premio-livio-gratton-2017-xiii-edizione.html Frascati, il 30 settembre la consegna del Premio Livio Gratton 2017- XIII edizione

                premio gratton 2017 

                Si terrà il 30 settembre alle ore 17:30 a Frascati presso l’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini la proclamazione del vincitore della XIII edizione del Premio Livio Gratton. Il Premio, quest’anno di cinquemila euro, è assegnato da una giuria internazionale alla più meritevole tesi di Dottorato di ricerca in Astronomia o Astrofisica realizzata nell’ultimo biennio in un istituto di ricerca italiano. Il Premio è conferito dall’Associazione Eta Carinae in collaborazione con l’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA) e l’Associazione Frascati Scienza, con il patrocinio del Comune di Frascati e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e con il contributo della famiglia Gratton.

                Livio Gratton

                Il premio Livio Gratton è attualmente l’unico del genere dedicato all’Astronomia in Italia. È stato concepito non solo come evento commemorativo, ma anche come contributo alla creazione di istituzioni culturali permanenti volte a qualificare il territorio dei Castelli Romani. Il premio si propone di facilitare l’inserimento di giovani scienziati nelle strutture di ricerca nazionali e di combattere quindi la “fuga dei cervelli”. A tale proposito va segnalato che molti dei premiati hanno trovato collocazione in Italia e stanno contribuendo al successo dell’astronomia italiana nel mondo.

                Ad aggiudicarsi il Premio Livio Gratton 2017 è il Dottor Fabio Pacucci scelto all’unanimità in una rosa di 25 brillanti candidati dalla giuria internazionale composta da Gianfranco De Zotti (Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astronomico di Padova), Laura Ferrarese (National Research Council of Canada) e Nikolas Prantzos (Centre National de la Recherche Scientifique, Institut d’Astrophysique de Paris).

                Alla cerimonia di premiazione parteciperanno le autorità, cui verrà affidato il saluto iniziale. A seguire ci sarà la proclamazione del vincitore accompagnata dalla lettura delle motivazioni della giuria e dalla consegna del Premio di cinquemila euro. Sarà poi lo stesso vincitore Fabio Pacucci a presentare il proprio lavoro. Al vincitore, come è ormai tradizione fin dalla prima edizione del Premio, verrà inoltre consegnata una pergamena del Maestro Gianfranco Cresciani.

                A chiudere l’evento sarà la conferenza pubblica dal titolo “Osservatori astronomici: uno sguardo sull’Universo tra presente e futuro” a cura del Dottor Alessandro Marconi dell’Università di Firenze, già vincitore della IV edizione del Premio Livio Gratton.

                Informazioni: Associazione Eta Carinae oppure G. Gratton tel. 06 94546479, g.gratton@alice.it

                • fabio pacucci
                • premio gratton 2017
                  ]]>
                  ASTRO NEWS Sun, 17 Sep 2017 17:48:07 +0200
                  Coelum n°214, Settembre 2017 è online http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9036-coelum-n-214-settembre-2017-online.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9036-coelum-n-214-settembre-2017-online.html Coelum n°214, Settembre 2017 è online

                  COE214 - cover-titoli

                   

                   

                  Alcuni articoli sulla rivista liberamente consultabile 
                  • Addio Cassini - Il numero di Coelum di settembre è dedicato  alla missione Cassini, ormai prossima al suo tuffo estremo dentro Saturno, che segnerà la conclusione della missione.
                  • Hale Bopp... Le grandi comete nel ricordo sdegli astrofili
                  • Intervista a Umberto Guidoni
                  • Cielo del mese
                  Potete leggere la rivista al LINK https://goo.gl/RmhZuQ
                   
                  C'è anche la rubrica curata da Giorgio Bianciardi sul cielo e il commento del presidente Di Sora in ricordo della cometa Hale-Bopp.
                  • coelum
                  • settembre 2017
                    ]]>
                    ASTRO NEWS Sun, 03 Sep 2017 15:17:02 +0200
                    Alla scoperta della Via Lattea con la missione Gaia e la Gaia - ESO Survey http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9035-alla-scoperta-della-via-lattea-con-la-missione-gaia-e-la-gaia-eso-survey.html http://www.uai.it/pubblicazioni/astronews/4-astro-news/9035-alla-scoperta-della-via-lattea-con-la-missione-gaia-e-la-gaia-eso-survey.html Alla scoperta della Via Lattea con la missione Gaia e la Gaia - ESO Survey

                    Alla scoperta della Via Lattea: incontro con l'astrofisica Sofia Randich.

                    Il 5 settembre alle ore 19:00, nell'Aula Magna del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Universita' degli Studi di Catania, in Via Santa Sofia 64 a Catania, avra' luogo un incontro con l'astrofisica Sofia Randich dell'INAF - Osservatorio Astrofisico di Arcetri. Membro del Gaia Science Team e co - investigatrice principale della Gaia - ESO Survey, Sofia Randich illustrera' lo straordinario avanzamento delle conoscenze sulla nostra Galassia grazie alla missione spaziale Gaia dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) e alla Gaia - ESO Survey, un progetto di osservazioni condotto al Very Large Telescope (VLT) dello European Southern Observatory (ESO), ad oggi lo strumento ottico più avanzato al mondo.

                    L'incontro è aperto e indirizzato a tutti gli appassionati di scienza.

                    ]]>
                    giovannaran@gmail.com (RANOTTO GIOVANNA) ASTRO NEWS Thu, 31 Aug 2017 20:31:29 +0200